Frangilli trionfa a Cardano al Campo

Al torneo organizzato dagli Arcieri Tre Torri a vincere la classifica senior è l'olimpionico. 175 gli atleti in gara, il solito successo per la società cardanese

trofeo arcieri tre torri cardano al campo

Grande partecipazione di arcieri, come al solito, alla consueta gara di inizio anno degli Arcieri Tre Torri, che si è svolta tra sabato 11 e domenica 12 gennaio al palazzetto di via Carreggia a Cardano al Campo.

I numeri sono, come sempre, importanti: 175 iscritti, di cui 113 nella divisione arco olimpico, 44 compound e 18 nudo. La soddisfazione più importante arriva dalla partecipazione delle classi giovanili, che erano rappresentate in gara da ben 56 atleti, più di un terzo dei partecipanti: un vero successo per il nostro sport. (Foto Nando Bassetti)

Per quel che riguarda i risultati della gara, Michele Frangilli (Aeronautica militare) ha vinto tra gli olimpici senior maschili con 577 punti, davanti a Giorgio Cazaniga e Antonio Ligorio (Arcieri Varese, rispettivamente 567 e 554), mentre al femminile podio tutto degli Arcieri Tre Torri con Gloria Cantù, Alessandra Moltrasio e Elisabetta Rovelli (533, 527 e 511), che sono giunte prime anche nella competizione a squadre, così come gli atleti della Compagnia Arcieri Monica tra gli uomini, seguiti da Arcieri Varese e Gruppo Arcieri Valceresio.

Tra i master, hanno vinto, rispettivamente, Pietro Castelli (Vercelli Archery Team, 554), davanti a Martino Calò (Arcieri Tre Torri, 551) e Paolo Canevesi (Arcieri Varese, 539), e Valentina Galli (Team Archery Venegono, 535), davanti ad Annamaria Moschini (Arcieri Tre Torri, 522) e Cristina Boglietti (Vercelli Archery Team, 503), mentre per le squadre vittoria per gli Arcieri Tre Torri (Calò, Polinelli, Baron, 1628) su Team Archery Venegono e Arcieri del Roccolo.

Passando alle classi giovanili della divisione arco olimpico: tra gli junior ha vinto Federico Novati (Arcieri La Sorgente, 560), davanti a Cristian Tironi (Arcieri dell’Airone, 555) e Giorgio Zini (Arcieri Tre Torri, 542), giunto primo a squadre insieme a Samuele Ghiraldini e Alberto Massarente (battendo gli Arcieri dell’Airone), mentre al femminile podio tutto CAM con Elisa Coerezza, Giulia Andreetta e Marta Comunetti (559, 546 e 526), che si sono qui aggiudicate anche l’oro a squadre, davanti alle atlete degli Arcieri del Roccolo (Crespi, Amoroso e Rita). Tra gli allievi, triplete e oro a squadre degli Arcieri del Roccolo al maschile, con Matteo Borsani (578), Mattia Valassina (525) e lorenzo Scolieri (526), e degli Arcieri Tre Torri al femminile, con Sara Polinelli (571), Alessandra Savio (547) e Giada Pastore (531).

Tra i ragazzi vince Riccardo Alfano (Arcieri del Roccolo, 529), che è salito sul gradino più alto anche con il suo team (Zaffaroni, Rossi), davanti a Niccolò Fusetti (Arcieri Tre Torri) e Francesco Imeri (Arcieri Oscar Oleggio Bellinzago), mentre tra le ragazze ha superato tutte Sofia Buscetta (Arcieri Tre Torri), che ha battuto Alessia Marcolin e Asia Bonafè degli Arcieri Oscar Oleggio Bellinzago, che si sono rifatte a squadre, arrivando prime proprio davanti ad Arcieri Tre Torri (Buscetta, Baron, Gambaro) e Arcieri varese (Baldon, Pastore, Raia). Chiudiamo con i giovanissimi, dove a squadre hanno vinto gli Arcieri Oscar Oleggio Bellinzago (Zonca, Frizzi, Imeri), mentre a livello individuale hanno primeggiato Samuele Barigozzi (Arcieri Tre Torri), che ha sconfitto i piemontesi Nicolò Zona e Leonardo Frizzi, e la compagna di squadra Gaia Micalizzi, che si è classificata davanti a Elisa Galazzi (Arcieri del Roccolo).

Per quanto riguarda la divisione compound, tra i senior ha vinto Andrea Leotta (Arcieri Solese, 584), davanti ad Arcangelo Borruso (Arcieri del Roccolo, 582) e Fernando Vicini (Arcieri Tre Torri, 579), mentre nel femminile si è aggiudicata l’oro Francesca Vailati Facchini (Arcieri Tre Torri, 568), che ha superato Anna Bonzani (Arcieri Cameri, 558) ed Eleonora Grilli (CAM, 559). Tra i master, vittorio dell’ex di casa Luigi Porta (Arcieri Solese, 581), davanti al compagno di squadra Paolo Rota (574) e a Francesco Vailati Facchini (569), al femminile doppietta degli Arcieri Tre Torri con Elena Crespi (572) e Laura Lavazza (551), davanti a Laura Toaiari (Arcieri del Roccolo, 551). A squadre, si aggiudicano 3 ori gli Arcieri Tre Torri (senior maschile – Vicini, Uggeri, Rugiero -, senior femminile – Vailati, Puricelli, Moltrasio – e master femminile – Crespi, Lavazza, Bonalli), mentre il quarto è andato agli Arcieri Solese (master maschile – Porta, Rota, Raschi), che hanno battuto il terzetto di casa (Vailati, Paccagnini, Lauria).

Nell’arco nudo, tra i senior ha vinto Cristian Trolese (Arcieri del Solese, 530), davanti a Erik Guida (Arcieri Novegro, 506) e Daniele Scandroglio (CAM, 483), mentre tra le uniche due atlete al femminile in gara Moira Girola (Arcieri dell’Airone) ha primeggiato su Barbara Favara (CAM). Tra i master vincono i due beniamini di casa, ossia Isabella Salmoirago e Salvatore Marraro, che si è messo dietro Fabio Capoferri (Arcieri del Sole) e Francesco Marchetti (Arcieri Cameri). Nella categoria junior femminile, ha vinto Giulia Strada (Arcieri Peschiera di Borromeo). L’unica squadra presente era formata dai tre atleti master maschile degli Arcieri Tre Torri (Marraro, Zermian, Seminara), che si sono ovviamente aggiudicati la medaglia d’oro.

Tutti i risultati: http://ianseo.net/ Details.php?toId=6653

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore