Quantcast

Pergolettese battuta 3-0, tre punti d’oro per la Pro Patria

Al "Voltini" di Crema i tigrotti vincono grazie alle reti di Ghioldi, Parker e Mastroianni. Ora sotto con Monza e JuveU23

Pergolettese - Pro Patria

Partita di reazione della Pro Patria, che con una prestazione senza macchie porta a casa un 0-3 contro una Pergolettese apparsa non troppo lucida. È il secondo 0-3 consecutivo in trasferta per gli uomini di Javorcic, dopo quello di dicembre contro la Giana Erminio. Da segnalare l’ottima partita di Ghioldi, che segna un gol e ne propizia un altro, e di Kolaj, vero elemento di disturbo per la difesa dei padroni di casa. A chiudere la partita ci pensa, al 94’, Mastroianni, co il gol che corona il risultato. I tigrotti iniziano al meglio una settimana densa di impegni: mercoledì ci sarà il recupero della prima del girone di ritorno contro il Monza, per poi tornare allo Speroni sabato per affrontare la JuveU23.

Galleria fotografica

Pergolettese - Pro Patria 0-3 4 di 39

Primo tempo a trazione biancoblù. Al 2’ minuto Kolaj sfonda centralmente e guadagna un calcio di punizione ravvicinato, ma la battuta di Masetti non è delle migliori e termina alta. Pro che fa affidamento sulla catena destra in quest’avvio, con la coppia Fietta-Colombo molto impegnata a sostenere lo sforzo offensivo , con l’eventuale partecipazione di Kolaj che svaria sul fronte di attacco, facendo boa intorno a Parker. Al 15’ è proprio Parker a colpire di testa, sfruttando il cross di Fietta, non trovando però lo specchio. Identici esito e svolgimento due minuti dopo, questa volta con Kolaj che ispira Ghioldi. Ancora Ghioldi prova la conclusione da fuori al 19’, ma la palla va altissima. È come detto un quasi monologo tigrotto. La Pergo appare infatti poco lucida, compie molti errori in fase di impostazione e in generale non sembra particolarmente solida. Al 27’ Kolaj si libera bene in area, ma il suo sinistro da posizione defilata passa a centimetri dal palo lontano. Al 35’ i padroni di casa battono un colpo, con l’incornata di Canessa, che non crea difficoltà a Tornaghi. Al 39’ la Pro passa meritatamente in vantaggio: azione centrale che si sviluppa tra Kolaj e Parker, con quest’ultimo che serve al volo Ghioldi. Il numero 23 controlla, difende bene la sfera e trova un tiro incrociato sotto le gambe del difensore che beffa Ghidotti. Trovato il vantaggio gli ospiti non indietreggiano, e chiudono la prima frazione di gara in attacco.

Ad inizio secondo tempo i gialloblu appaiono più convincenti. Al 1’ Panatti con un destro da fuori, centrale, impegna Tornaghi. Risponde la Pro con il gran tiro al volo di Bertoni, che Ghidotti tocca e salva in angolo. AL 5’ i tigrotti trovano il raddoppio:grande azione di Ghioldi che entra in area centralmente, per poi allargasi e cedere a Colombo, che mette in mezzo per un Parker orfano di marcatura. L’attaccante prende in controtempo il portiere avversario con un comodo colpo di testa ravvicinato. La Pergo non può far altro che spingere. Al 16’ Ciccone ci prova con il sinistro a giro, palla che termina sul fondo non di molto. Al 19’ è ancora Ciccone, sempre con il sinistro, a provare la battuta in porta da punizione. La posizione defilata non gli impedisce di calciare forte, fortuna che sul primo palo c’è Parker che manda in corner. I padroni di casa non riescono a sfondare nel muro eretto da Boffelli-Lombardoni-Molnar, cercano il tiro da lontano spernado nel jackpot. AL 27’ è Manzoni a calciare da fuori, con Tornaghi che para in due tempi. Tre minuti dopo invece Franchi calcia benissimo una punizione centrale dai 25 metri, la palla però non si abbassa abbastanza e sfiora l’incrocio. Continua a spingere la Pergo ma non riesce a trovare grandi azioni: al 38’ per esempio il cross di Villa è appoggiato di petto da Boffelli, con un pizzico di brivido, a Tornaghi. Traballa ma continua a reggere la difesa tigrotta, e al 94’ la Pro segna il terzo gol, con una sponda di testa di Galli per Mastroianni, che controlla e con il diagonale batte Ghidotti.

U.S. PERGOLETTESE 1932 – AURORA PRO PATRIA 1919     0 – 3   (0 – 1)

Marcatori: 39′ p.t. Ghioldi (PP), 5′ s.t. Paker (PP), 49′ s.t. Mastroianni (PP).

U.S. PERGOLETTESE 1932 (4-2-3-1): 1 Ghidotti; 30 Brero (28′ s.t. 17 Russo), 13 Lucenti, 14 Bakayoko, 3 Villa; 6 Panatti (7′ s.t. 7 Ciccone), 32 Agnelli (16′ s.t. 8 Manzoni); 20 Ferrari, 10 Franchi, 21 Morello; 23 Canessa (16′ s.t. 9 Malcore). A disposizione: 22 Romboli, 2 Fanti, 4 Illuminato, 19 Poledri, 25 Girgi, 26 Bortoluz, 35 Duca. All. Piacentini.

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 5 Molnar, 18 Lombardoni, 3 Boffelli; 21 Colombo (33′ s.t. 20 Cottarelli), 16 Fietta, 14 Bertoni (16′ s.t. 6 Palesi), 23 Ghioldi (16′ s.t. 15 Galli), 26 Masetti; 27 Kolaj (33′ s.t. 18 Defendi), 11 Parker (21′ s.t. 9 Mastroianni).  A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 4 Battistini, 7 Pedone, 10 Le Noci, 17 Spizzichino, 24 Molinari. All. Javorcic.

ARBITRO: Maria Marotta di Sapri (Franco Stefano di Padova e Alessandro Munerati di Rovigo).

Angoli: 2 – 5. Recupero: 0′ p.t. – 4′ s.t. Ammoniti: Kolaj, Fietta, Mastroianni, Tornaghi, Palesi (PP); Agnelli, Villa (PER).

 

Note: Giornata fredda e soleggiata. Terreno di gioco in discrete condizioni.

di
Pubblicato il 19 gennaio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pergolettese - Pro Patria 0-3 4 di 39

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore