Coronavirus, Comerio Ideale propone quattro mozioni

Emergenza coronavirus, Comerio Ideale propone quattro mozioni per arginare la diffusione del contagio e sostenere aziende e famiglie

comune comerio

Emergenza coronavirus, Comerio Ideale propone quattro mozioni per arginare la diffusione del contagio e sostenere aziende e famiglie. Ecco la nota del gruppo di minoranza in consiglio comunale:

In considerazione della situazione di grave emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 e visti i recenti Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri, come gruppo di minoranza Comerio Ideale, abbiamo ritenuto necessario e doveroso nei confronti dei cittadini del nostro Comune, proporre l’attuazione di quattro mozioni volte alla tutela degli abitanti di Comerio e alla salvaguardia delle attività commerciali e dei piccoli artigiani presenti sul territorio. Verranno discusse in sede di consiglio comunale previsto per il 23 marzo, durante il quale si discuterà anche del bilancio di previsione.

Nello specifico, proponiamo delle misure di tutela economica delle attività commerciali e produttive, finalizzate ad uno sgravio fiscale, tra cui: lo sconto del pagamento della Tari (tassa sui rifiuti) per un periodo di tre mesi, la sospensione della Tosap (tassa occupazione suolo pubblico) per tutto il corso dell’anno corrente, l’applicazione del minimo delle aliquote della tassa Imu.

Per i cittadini abbiamo suggerito la sospensione del pagamento dei parcheggi e dell’utilizzo del disco orario, e per tutelare le fasce a rischio abbiamo richiesto lo stanziamento di un massimo di 4500€ per l’acquisto e la distribuzione di mascherine a over 65, immunodepressi, commercianti ed esercenti che svolgono attività al pubblico, dipendenti della pubblica amministrazione, volontari che svolgono servizio domiciliare per la consegna di beni di prima necessità, Forze dell’Ordine e Protezione Civile.

Per limitare al minimo il formarsi di assembramenti abbiamo infine proposto di chiudere fino al 3 aprile i parchi comunali e il cimitero, come già effettuato da alcuni Comuni limitrofi.
Restiamo ora in attesa di una risposta dal Sindaco e dalla Giunta, sperando che condividano le nostre proposte e le portino avanti insieme a noi.

Cogliamo l’occasione per ringraziare i cittadini di Comerio per il corretto comportamento mostrato finora e li esortiamo a continuare a restare a casa per il bene di tutti, nella speranza che quest’emergenza si risolva al più presto.

Sofia Comini,
Capogruppo di Comerio Ideale

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore