Il messaggio degli studenti: “Ci riprenderemo il tempo che ci è stato portato via”

I ragazzi di una quinta del Liceo Curie di Tradate raccontano il loro ultimo anno di scuole superiori, stravolto dal coronaviurs

Sono nati nell’anno dell’11 settembre, hanno iniziato la scuola con la grande crisi finanziaria e adesso l’ultimo anno del liceo lo stanno vivendo con il Coronavirus.

E così questi ragazzi del Liceo Curie di Tradate hanno deciso di raccontare cosa passa nelle loro menti in questi giorni, raccogliendo tutto nel video che potete vedere qui sopra.

«L’idea originaria è nata dopo aver visto un video realizzato dall’highschool americana che ho frequentato lo scorso anno -spiega Mattia Barbesino, il ragazzo che ha montato il video-. Ho subito deciso di coinvolgere i miei compagni di classe per produrre qualcosa che ci desse la possibilità di riflettere ed esprimere i nostri pensieri, che troppo spesso vengono trascurati. Il video è solo un piccolo strumento che ci ha però dato la possibilità di trasmettere messaggi significativi».

Pensieri e riflessioni di questo periodo difficile e strano, che sta cambiando molto le loro vite e la loro normalità con un messaggio ben preciso: non siamo come il mondo ci etichetta e ci riprenderemo il tempo che il virus ci ha tolto.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Aprile 2020
Leggi i commenti

Video

Il messaggio degli studenti: “Ci riprenderemo il tempo che ci è stato portato via” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.