Il lago che cresce minaccia il nido dei cigni, arriva la Protezione Civile

Le piogge che hanno ingrossato il lago stanno minacciando il nido di una coppia di cigni. La protezione civile ha costruito un primo sbarramento ma si teme per le prossime ore

cigni lago maggiore laveno

Quando avevano scelto quel pezzo di spiaggia per costruire la loro casa, questa coppia di cigni difficilmente avrebbe immaginato di trovarsi con le onde del lago a lambire il loro nido prima che le uova si schiudessero. Ma le forti piogge di questi ultimi giorni che hanno portato ad un repentino innalzamento del Verbano hanno portato l’acqua alla base di questo nido a Cerro di Laveno. (foto di Laveno Mombello e dintorni)

Così giovedì mattina alcuni residenti hanno suonato l’allarme, chiamando la Protezione Civile di Laveno Mombello. Nella zona, nei pressi di vicolo pescatori, sono così arrivati gli operatori che hanno creato un muro di contenimento utilizzando alcuni sacchetti di sabbia. Operazione per la quale si sono avvalsi di una barriera per non infastidire troppo la covata.

Ma questa storia non ha ancora un lieto fine. Se il lago dovesse continuare a salire -cosa che è abbastanza probabile vedendo le previsioni delle prossime ore- è facile che il nido venga raggiunto dalle acque del lago.

Si spera a questo punto, come è già avvenuto alcune volte in passato, che gli stessi cigni con pazienza spostino con l’uso del becco i rami del nido posizionandolo più in alto sulla riva lacustre mettendo cosi al sicuro la covata.

In arrivo forti piogge e temporali, scatta l’allerta arancione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore