In memoria di Roberto Stella

I ricordi di chi lo ha conosciuto e ne ha condiviso parte della propria vita

Generico 2018

Roberto Stella era un medico di medicina generale.
Era Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Varese, incarico che ricopriva da 4 mandati.
67 anni, residente a Busto Arsizio dove lavorava,
era molto attivo anche nelle società scientifiche legate al ruolo del medico di medicina generale a livello locale e nazionale.

È morto l’11 marzo 2020


«Il dottor Stella era innanzitutto un medico di base. Sempre in prima linea e senza difese».

Lo ricorda la dottoressa Angela Martignoni, collega del dottor Roberto Stella, presidente dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri della Provincia di Varese e operativo al poliambulatorio di Busto Arsizio, scomparso a causa di crisi respiratoria provocata da Coronavirus: «Un medico di medicina generale impegnato, come lo siamo tutti, in prima linea nel contrasto di questa epidemia. Un lavoro che facciamo con ausili di protezione inadeguati».

Un medico stimato, professionista nel pieno delle sue energie, «una guida attenta, un amico sicuro, un lavoratore appassionato, acuto, instancabile», in grado di prendersi cura dei suoi pazienti senza limiti.

«È un dolore vero, profondo. Una notizia che non mi aspettavo e che mi ha colto impreparato», ha commentato Dino Azzalin, il precedente presidente dell’Ordine, «Stella ed io abbiamo lavorato
fianco a fianco per dodici anni: era un amico prima che un collega. Sapevo che si era ammalato ma non immaginavo che la situazione precipitasse così rapidamente. Non pensi mai che possa accadere a qualcuno così vicino a te. È sciocco questo pensiero, lo so, ma è anche molto umano».

Il dottor Stella ha onorato il giuramento d’Ippocrate e difeso in prima linea i suoi pazienti dall’epidemia del Covid-19 fino alla fine dei suoi giorni: lascia un’importante eredità sul territorio varesino.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore