Il caso della dirigente indagata approda in commissione, il Pd: “Va spostata”

I dem chiedono spiegazioni all'amministrazione su quanto emerso dall'avviso di chiusura indagini relativo a Monica Brambilla nell'inchiesta Mensa dei poveri

consiglio comunale busto arsizio 2019

Si discuterà a porte chiuse l’interrogazione del Partito Democratico sull’avviso di conclusione indagini che ha colpito anche Monica Brambilla, dirigente del Comune di Busto Arsizio coinvolta nell’inchiesta Mensa dei poveri della Procura di Milano in relazione ad una turbativa d’asta per la nomina dell’architetto incaricato di redigere la seconda variante urbanistica al Pgt di Gallarate.

La dirigente bustocca sarebbe stata inserita nella commissione valutatrice della gara insieme ad un altro professionista, su pressione di Alberto Bilardo, Gioacchino Caianiello, Alessandro Petrone e il sindaco Andrea Cassani e – secondo l’accusa – col preciso intento di pilotare l’aggiudicazione a favore del professionista che gli stessi Bilardo, Caianiello e Petrone avevano scelto. Nel frattempo la dirigente si è dimessa dall’incarico che lo stesso sindaco Antonelli le aveva conferito in Provincia.

Il Pd chiede quali notizie ha l’amministrazione comunale sulla posizione del dirigente del settore urbanistica all’interno dell’indagine ora chiusa denominata “Mensa dei Poveri”; quali provvedimenti intenda assumere l’amministrazione comunale alla luce dell’avviso di chiusura indagini che avrebbe visto l’iscrizione dalla dirigente nel registro degli indagati; se non ritenga opportuno, alla luce di quanto sopra, assegnare la dirigente ad altro incarico.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore