Quantcast

Cocquo, Centrella lancia i “comitati di frazione”

Il sindaco: “Cerchiamo gente propositiva e di rappresentanza della propria comunità con cui analizzare un programma strategico per valorizzare ancora di più le caratteristiche del nostro paese“

varie

Far arrivare all’amministrazione comunale idee per meglio valorizzare i luoghi. Cosi Cocquio Trevisago lancia i “comitati di frazione”. Lo spiega il sindaco Danilo Centrella in una lettera aperta diramata oggi, 14 settembre, alla cittadinanza.

«Riceviamo spesso segnalazioni e suggerimenti attraverso i canali istituzionali che da sempre abbiamo messo a disposizione, ma è nostro desiderio fare un passo in più: vorremmo creare dei “Comitati di Frazione”, ossia gruppi di cittadini volontari che, in contatto diretto con noi amministratori, possano informarci di necessità, idee e proposte della propria frazione, con uno scopo consuntivo e di rappresentanza diretta della propria piccola comunità di appartenenza», spiega il sindaco.

«Cerchiamo gente propositiva e di rappresentanza della propria comunità con cui analizzare un programma strategico per valorizzare ancora di più le caratteristiche del nostro paese».

Chiunque di voi fosse interessato a diventare parte di un Comitato di Frazione e rappresentare necessità e proposte della propria frazione è invitato a contattarci telefonicamente attraverso al Segreteria del Comune (tel. 0332.975151 int. 5) oppure inviando una mail a filodiretto@comune.cocquio-trevisago.va.it lasciando i dati e la frazione di residenza.

«Sarà nostra premura contattarvi e organizzare un incontro per concretizzare il progetto, affinché possa essere il più efficace possibile», conclude Danilo Centrella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore