Varese News

Elezioni studentesche Uninsubria, le parole del sindaco

Domani e venerdì le consultazioni per gli organi di rappresentanza dell’Ateneo. Galimberti e Strazzi: «Un esempio di partecipazione giovanile oggi ancor più importante»

Università dell'Insubria di Varese Bizzozzero

«Volevo rivolgere il mio in bocca al lupo a tutti gli studenti che domani e venerdì si confronteranno con le elezioni universitarie».

Con queste parole il sindaco di Varese Davide Galimberti si è rivolto a quanti, iscritti all’Università degli Studi dell’Insubria, saranno impegnati domani e venerdì nelle consultazioni per il rinnovo degli organi di rappresentanza.

«Il mio pensiero – le parole del sindaco – va sia ai candidati sia a coloro che saranno chiamati a votare. Il loro è un esempio di partecipazione oggi più che mai importante».

«Che i giovani si mobilitino in prima persona – le parole dell’assessore alla Partecipazione e alle Politiche giovanili Francesca Strazzi – è un elemento di estremo interesse e che non va assolutamente dato per scontato. Domani e dopo saranno le elezioni universitarie; in futuro altre sfide e, stando invece al presente, tanti sono gli esempi che coinvolgono anche la nostra Amministrazione: i Consigli di quartiere cui hanno aderito diversi giovanissimi, la Consulta studentesca, l’impegno di tante forze fresche nelle politiche che vengono portate avanti ai più diversi livelli istituzionali. Vedere i giovani all’opera è un segnale di speranza per il domani di Varese e per quello dell’intero Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.