Terzo ko per il Varese, l’Imperia vince 2-0

Una gara ricca di episodi che condannano i biancorossi: gol da metà campo di Sancinito, rigore non dato ai biancorossi, espulsione di Beak e il gol del definitivo 2-0 sempre su penalty

Serie D: Imperia - Varese

Terza gara di campionato e terza sconfitta per il Varese. Dopo gli 1-0 contro Sestri Levante e PDHAE e dopo un mese di stop forzato e tanti problemi tra Covid e infortuni, i biancorossi perdono 2-0 a Imperia restando fermi a quota zero in graduatoria. Allo stadio “Nino Ciccione” i biancorossi hanno mostrato voglia ma anche tanti problemi ancora da risolvere. A decidere la gara però sono gli episodi: il gol da centrocampo di Sancinito – complice l’ingenuità del portiere Lassi -, il calcio di rigore non concesso ad inizio ripresa per il fallo di Grandolfo su Capelli giudicato erroneamente fuori area dall’arbitro, l’espulsione di Beak e il penalty che ha chiuso la gara per l’intervento scorretto di Petito su Giglio (al 43′ della ripresa, trasformato da Donaggio), poco dopo un altro episodio “da moviola” in area ligure. A conti fatti resta però il classico “pugno di mosche” in mano ai biancorossi e quota zero ancora in graduatoria. Mercoledì (18 novembre) al “Franco Ossola” ci sarà la Caronnese, una gara da non sbagliare.

Galleria fotografica

Serie D: Imperia - Varese 4 di 35

FISCHIO D’INIZIO – Dopo più di un mese il Varese torna a giocare. Non è stato facile l’avvicinamento a questo recupero per i biancorossi, che nelle ultime settimane non si sono allenati con continuità e mister Sassarini deve fare a meno ancora di diversi giocatori, ma che schiera il 4-2-3-1 con Nassi in porta, in difesa Mapelli e Viscomi sono i centrali con Polo a destra e Petito a sinistra. In mediana agiscono Guitto e Baek, la punta è Fall con il supporto di Minaj, Balla e Capelli. L’Imperia risponde con un 4-3-3 che in attacco vede Donaggio attaccante centrale con Capra a sinistra ed El Khayari a destra.

PRIMO TEMPO – Buoni ritmi sin dai primi minuti, il Varese crea la prima occasione al 17’ quando Balla serve per Capelli che conclude da due passi trovando però la parata di Dani para. Un minuto dopo però i biancorossi si trovano sotto: Sancinito vede Lassi fuori dalla porta e calcia da metà campo trovando la traiettoria perfetta e insaccando l’1-0. Ci mette qualche minuto la squadra di Sassarini a digerire il gol ma al 26’ su assist di Minaj da destra, Balla prova la girata trovando la deviazione in angolo della difesa di casa. Al 32’ è Capelli a sfondare sulla sinistra ma su Balla è ancora attento l’Imperia a non concedere il tiro. I liguri difendono bene e al 40’ avrebbero l’occasione per raddoppiare: Lassi sbaglia un passaggio e serve inavvertitamente Sancinito, ma il numero 4 dell’Imperia questa volta grazia il portiere biancorosso concludendo a lato dai 16 metri. All’intervallo si va così con il Varese sotto 1-0.

LA RIPRESA – Parte con maggior vigore il Varese e al 4’ Capelli calcia sull’esterno da buona posizione su imbeccata di Balla. Un minuto dopo al Varese viene negato un rigore netto: l’arbitro giudica erroneamente fuori area l’intervento falloso di Grandolfo su Capelli. Sassarini prova a cambiare qualcosa: mette Otelè e Mamah per Capelli e Minaj ma soprattutto Lillo per Fall. Al 25’ però il Varese rimane in 10 per l’espulsione di Beak: fallo a metà campo, doppia ammonizione e conseguente cartellino rosso. Nonostante l’inferiorità numerica i biancorossi provano a rendersi pericolosi e, dopo una punizione di Balla al 40′ che esce di poco, al 43′ su azione d’angolo chiedono un calcio di rigore per un presunto fallo su Balla. L’arbitro non fischia, l’Imperia riparte in velocità e in area biancorossa Petito fa fallo su Giglio. Rigore trasformato da Donaggio, 2-0 e gara chiusa. Nei 4′ di recupero non ci sono altre occasioni e al triplice fischio dell’arbitro il Varese si lecca le ferite per la terza sconfitta in tre gare di campionato.

TABELLINO

IMPERIA – VARESE 2-0 (1-0)
Marcatori: 18’ pt Sancinito (I), 43’ st rig. Donaggio (I)
IMPERIA (4-3-3) Dani; Gandolfo (35′ st Minasso), De Bode, Scannapieco, Malandrino; Giglio cap., Sancinito, Gnecchi; El Khayari (33’ st Martelli), Donaggio, Capra (48’ st Fatnassi). A disp.: Trucco, Fazio, Plaka, Terzoni, Kacellari, Cassata. All.: Fiani (Lupo squalificato)
VARESE (4-2-3-1) Lassi; Polo (40′ st Ammirati), Mapelli, Viscomi, Petito;  Guitto, Beak; Minaj (15’ st Otele), Balla, Capelli (15’ st Mamah); Fall (19’ st Lillio). A disp.: Zini,
Parpinel, Romeo, Snidarcig, Ritondale. All.: Sassarini.
Arbitro: Filippo Colaninno di Nola.
Note: Terreno in discrete condizioni, gara a “porte chiuse”; Ammoniti: Donaggio, Sancinito (I), Beak , Polo(V) Espulso: al 25′ st Beak (V) per doppia ammonizione.
Recupero: 2’ +4’.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Novembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Serie D: Imperia - Varese 4 di 35

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mike

    Premesso che Mr Sassarini ha ancora molto da sistemare a livello di gioco e personalità, perdere una partita come quella di ieri ad Imperia poteva anche starci, considerato anche l’handicap di diversi giocatori indisponibili, ma “come” è maturata è difficile da digerire! L’arbitro ha condizionato pesantemente il risultato finale dirigendo in maniera scandalosa (2 rigori negati!) e lo sciagurato portierino Lassi ha fatto il resto! L’impegno comunque dei “superstiti” è stato lodevole e questo fa’ ben sperare x la prossima gara.

  2. Marcello Perelli
    Scritto da Marcello Perelli

    e nel Varese Calcio ho visto giocare grandi Calciatori come Sogliano, Bettega e Anastasi. Quella squadra ha dato lezioni di calcio ai c.d. squadroni Peccato il declino ma anche il Como..

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.