Una macchina per aiutare i bimbi nati prematuri, in nome di Lyam

Emily e Manuela, le mamme del piccolo nato di soli 700 grammi e scomparso nel settembre dello scorso anno, hanno attivato una raccolta fondi che sta già dando buoni risultati. La macchina per la fototerapia sarà donata all'ospedale Del Ponte

Abbiamo raccontato la loro storia, abbiamo fatto il tifo per Lyam, poi lo abbiamo accompagnato nel suo ultimo viaggio. Per questo Lyam, figlio di Emily e Manuela, due mamme coraggiose che vivono a Solbiate con Cagno, è rimasto un po’ nel cuore di chi ha seguito la sua breve vita e ha sperato fino alla fine che uscisse dalla terapia neonatale dell’ospedale Del Ponte e potesse cominciare la sua vita con la sua famiglia.

Così non è stato: Lyam, nato il 16 marzo 2020,  pesava solo 700 grammi; ha vissuto e combattuto per 176 giorni, il 20 settembre è spirato senza aver mai lasciato la terapia intensiva dove è stato curato dall’equipe del professor Agosti.

Qualche mese dopo Emily ed Manula hanno attivato una raccolta fondi per acquistare un macchinario per la fototerapia da donare alla Tin dell’ospedale Filippo Del Ponte: la fototerapia può ridurre o eliminare i danni nello sviluppo neuronale nei bambini nati prematuri o a termine, riducendo la comparsa di fenomeni quali cecità paralisi celebrale sordità e altri problemi fisici o mentali.

La campagna benefica è in collaborazione con l’Associazione genitori per la neonatologia di Varese.

“Fino al 19 gennaio 2021 abbiamo raccolto 7.370,00 €  – spiega Emily – Il 18 gennaio 2021 la Burke & Burke ha consegnato la demo dell’apparecchio alla Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale del Ponte di Varese che la testerà per alcune settimane. L’obiettivo finale da raggiungere è  15.000,00 € . Ringraziamo tutti quelli che hanno già donato, quelli che vorrebbe donare ma non possono farlo: la pandemia ci sta mettendo a dura prova e comprendiamo che il momento non è semplice. Ci aiutano trasmettendoci forza e condividendo la nostra iniziativa. E’ già molto”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.