Il Tar blocca ancora l’abbattimento degli alberi in piazza stazione a Gallarate

Il piano di abbattimento di 9 alberi previsto dal progetto di riqualificazione dell’amministrazione comunale, è stato nuovamente bloccato

Progetto piazza Giovanni XXIII Gallarate stazione

Riceviamo e pubblichiamo dal comitato “Salviamo gli alberi di Gallarate”

Il piano di abbattimento di 9 alberi della Piazza Giovanni XXIII, previsto dal progetto di riqualificazione voluto dall’amministrazione comunale, è stato nuovamente bloccato grazie a un pronunciamento del Tar.

Infatti giovedì 14 gennaio, il Presidente della Quarta Sezione del Tar Lombardia ha prorogato la sospensione del taglio degli alberi come richiesto dal legale del Comitato, avvocato Cicchiello, con un decreto che è stato già notificato alla Pubblica Amministrazione. La decisione fa seguito al deposito del ricorso al Tar Lombardia effettuato martedì scorso, con cui il Comitato contesta gli atti amministrativi che hanno avviato l’esecuzione del progetto di riqualificazione di Piazza Giovanni XXIII e il conseguente abbattimento degli alberi previsto dal progetto. In questo contesto, il giudice ha rinnovato la sospensione del taglio degli alberi, altrimenti in scadenza in questi giorni, affermando che la richiesta del legale del Comitato “merita accoglimento al fine di evitare il definitivo abbattimento” del patrimonio arboreo della piazza.

Nel decreto, si stabilisce la proroga della sospensiva fino al prossimo 3 febbraio, quando è prevista la prima udienza del dibattimento. In quella sede, senza entrare ancora nel merito del ricorso, sarà l’intero collegio giudicante a discutere e a pronunciarsi sulla sospensione dell’abbattimento degli alberi della piazza.

Come Comitato “Salviamo gli alberi di Gallarate”, rinnoviamo la viva soddisfazione per il nuovo accoglimento, da parte del Tar, delle motivazioni di urgenza e della necessità di impedire un atto irreversibile come l’abbattimento delle piante della Piazza, nella consapevolezza che potremo affermare pienamente le argomentazioni nel merito del ricorso nel successivo dibattimento.

Chiediamo nuovamente all’Amministrazione comunale che tutti gli alberi della Piazza siano salvaguardati, come parte essenziale del patrimonio ambientale e storico di questo spazio urbano, che con questi alberi è nato nel 1964. Siamo convinti che non sia mai troppo tardi per aprire un confronto reale con la cittadinanza e ascoltarne le legittime istanze. Come Comitato, contestiamo questo progetto di riqualificazione che riteniamo inconsistente e costoso, ma sosteniamo l’idea di una città aperta a scelte urbanistiche realmente innovative, incentrate sulla qualità della vita nei quartieri, sulla mobilità sostenibile, sulla cura e l’ampliamento dei polmoni verdi, in linea con i progetti ormai affermati in gran parte delle città europee e promossi dall’Europa.

Invitiamo tutti i cittadini gallaratesi che volessero sostenere la richiesta di salvare gli alberi della Piazza a sottoscrivere la petizione promossa su change.org e a contribuire alle altre iniziative del Comitato seguendo la pagina Facebook “Salviamo gli alberi di Gallarate”. Siamo convinti che preservare il patrimonio arboreo della piazza sia possibile e necessario per la nostra città e moltiplicheremo l’impegno per far crescere la consapevolezza dell’irrinunciabilità del nostro verde urbano.

Il Tar Lombardia blocca l’abbattimento degli alberi di piazza Giovanni XXIII a Gallarate

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.