“Diamo la cittadinanza onoraria di Tradate a Patrick Zaki”

La proposta viene dal Pd e da Partecipare Sempre, che hanno presentato una mozione da discutere in consiglio comunale e che sostiene anche la richiesta di concedere la cittadinanza al giovane studente dell'Università di Bologna e attivista dei diritti umani

Patrick Zaki

«Diamo la cittadinanza onoraria di Tradate a Patrick Zaki». La proposta viene dal Pd e da Partecipare Sempre, che hanno presentato una mozione da discutere in consiglio comunale.

«Il 7 febbraio 2021 è trascorso un anno esatto dalla incarcerazione di Patrick Zaki, studente egiziano presso l’università di Bologna, accusato dal regime egiziano di atti sovversivi verso il proprio paese, tenuto in carcere in condizioni al limite della civiltà» scrivono Mauro Prestinoni, Marco Viscardi,
Laura Fiorina Cavalotti ed Ermanna Ferrario, consiglieri di minoranza a Tradate. «Zaki da allora è imprigionato, in regime di detenzione arbitraria, detenuto a seguito del rinnovo, ogni 45 giorni, delle accuse a suo carico, in attesa di un fantomatico processo».

I consiglieri con la mozione chiederanno ufficialmente di conferire a Patrick Zaki «la cittadinanza onoraria del Comune di Tradate per particolari meriti nel campo dei diritti umani», ma anche di «trasmettere la presente mozione al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ed ai Presidenti di Camera e Senato, per sollecitare il riconoscimento della cittadinanza italiana» allo studente dell’Università di Bologna.

La richiesta poggia anche sulla risoluzione del Parlamento Europeo, adottata nel dicembre scorso, che “deplora con la massima fermezza la continua e crescente repressione, per mano delle autorità statali e delle forze di sicurezza egiziane, ai danni dei diritti fondamentali e di difensori dei diritti umani e chiede la liberazione immediata e incondizionata di Patrick George Zaki e il ritiro di tutte le accuse a suo carico”, definendo “arbitrario” il suo arresto e considerando la sua detenzione come una “minaccia” per i valori fondamentali dell’Unione Europea. Quella di Tradate non sarebbe una mossa isolata: la mobilitazione per Patrick Zaki sta toccando moltissimi Comuni italiani.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.