I cantieri di piazzale Kennedy entrano nel vivo, divieto di sosta in quasi tutta la piazza

I lavori più attesi, quelli più vicini alle stazioni, avranno inizio venerdì 23. I cartelli avvertono del prossimo divieto di sosta dal 23 aprile 2021 fino al 30 giugno 2022. Come diventerà la piazza

Generica 2020

In fondo a piazzale Kennedy i lavori stanno già procedendo da settimane, e del centro anziani si vedono già i muri del piano terra.

Ma i lavori più attesi, quelli più vicini alle stazioni, avranno inizio domani, venerdì 23: a dirlo, sono i cartelli che in questi giorni sono sparsi in tutto il piazzale, e avvertono del prossimo divieto di sosta, per “attivazione delimitazione area di cantiere in piazzale Kennedy” dal 23 aprile 2021 fino al 30 giugno 2022.

Il divieto di sosta, spiegano i cartelli, sarà “dall’altezza dei bagni pubblici alla testata del piazzale” e ridurrà drasticamente – e si può dire per sempre – la possibilità di parcheggiare le auto, azzerandola del tutto nella giornata di lunedì, quando lo spazio rimasto sarà dedicato agli ambulanti “in esubero” da piazza Repubblica in attesa della loro sistemazione in piazzale De Gasperi.

COSA SUCCEDERÀ IN PIAZZALE KENNEDY

I lavori in piazzale Kennedy fanno parte integrante del progetto stazioni e prevedono grandi cambiamenti in quell’area.

Innanzitutto, il parcheggio di piazzale Kennedy passerà da un numero 500 stalli 150 stalli totali, e sarà tra il centro anziani, che attualmente è in costruzione nella parte finale della piazza, e la struttura che ospiterà al piano inferiore la biglietteria, una caffetteria e la sala d’attesa dei viaggiatori del capolinea dei bus extraurbani e al piano superiore un mercato coperto della capienza di 15 postazioni

Il piazzale Kennedy nei rendering del piano stazioni
IL rendering dell’intero piazzale: in primo piano il centro anziani

Di fianco a questa struttura è prevista la stazione degli autobus, completamente rinnovata con pensiline coperte.  Il parcheggio, benché fortemente ridimensionato, sarà però alberato: quindi non avrà più l’effetto Piazza d’Armi che ha ora.

Il piazzale Kennedy nei rendering del piano stazioni
La zona della biglietteria e del mercato coperto

In piazzale Kennedy è previsto anche un tunnel sottopasso per raggiungere la stazione Nord, senza doverle “girare intorno”: sarà all’altezza, più o meno, dove ora ci sono i bagni pubblici del mercato.

Il piano prevede anche un piccolo parco che da piazzale Kennedy raggiunge la stazione dello Stato e via del Ponte: proprio in quell’area verde è previsto un secondo sottopasso, quello che collega direttamente via del Ponte con la zona della stazione FS.

All’ospedale Del Ponte poi sono previste le prossime novità del piano stazioni: il parcheggio multipiano, in via di apertura, e la pedonalizzazione di piazza Biroldi.

 

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.