Martedì comincia il Ramadan

Il mese sacro per i musulmani di tutto il mondo caratterizzato dal digiuno e la preghiera finirà mercoledì 12 maggio

Generica 2020

Inizierà martedì 13 aprile il Ramadan, il mese di preghiera e digiuno osservato ogni anno dai fedeli di religione islamica e finirà mercoledì 12 maggio.

Per il secondo anno le tradizionali celebrazioni collettive non potranno essere in presenza e diverse comunità si stanno organizzando con incontri e appuntamenti in diretta Facebook e Zoom.

Cos’è il Ramadan? Nella religione islamica il Ramadan celebra la prima rivelazione del Corano a Maometto e cade sempre il nono mese dell’anno. Durante questo periodo ai fedeli è raccomandato il digiuno dall’alba al tramonto, l’astinenza dall’attività sessuale e dal fumo. Lo scopo è quello di raggiungere la “taqwa”, la coscienza di Dio.

Le strane sere del Ramadan, senza l’incontro serale

Il digiuno insieme alla preghiera quotidiana, alla testimonianza di Fede, l’elemosina e il pellegrinaggio alla Mecca è uno dei cinque pilastri dell’Islam. Alla fine di ogni mese sacro, la “Festa della Rottura” segna l’inizio di un nuovo mese lunare, il Shawwal.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.