Verde contro l’asfalto in via Como a Varese: nella giornata della terra presentato l'”orto sinergico”

Il progetto, presentato nella Giornata della Terra, è realizzato dai ragazzi nel piazzale dell'Informagiovani: Tra qualche giorno si toglierà l'asfalto per far posto alla terra dove seminare ortaggi e piante

Orto sinergico in via Como a Varese

Verrà tolto tra qualche giorno l’asfalto per far posto alla terra dove seminare ortaggi e piante, ma l’annuncio che via Como a Varese fra poco avrà il suo orto è stato fatto, simbolicamente, nella Giornata della Terra 2021.

Nel giorno che celebra la Terra infatti il Comune di Varese ha presentato il progetto dell’orto sinergico che tra poche settimane verrà realizzato nel piazzale dell’edificio che ospita l’Informagiovani: le prime piante dovrebbero essere piantate entro il mese di maggio.

A mettere in pratica questa rinaturalizzazione di uno spazio urbano, “strappando” posto all’asfalto in favore del verde saranno proprio dei giovani, guidati da Giacomo “Jack” Castana di Prospettive Vegetali.

«Le relazioni complesse tra esseri umani e vegetali fanno inevitabilmente parte della nostra vita. Razionalizzando questa consapevolezza di sinergia con il vegetale ed introducendo questo “sentire” nelle nostre vite, potremmo e dovremmo attingere tutti da quell’immensa fonte di ispirazione per elaborare strategie davvero sostenibili che è l’etnobotanica – ha spiegato Giacomo Castana – Da qui è partito il nostro progetto, che ha coinvolto un gruppo di 30 ragazzi tra i 20 e i 34 anni, proponendo una didattica finalizzata alla progettazione, al finanziamento ed alla manutenzione di un orto sinergico, attiguo alle nuove aule studio di Informagiovani Varese ed allo spazio eventi dell’Associazione Covo, che negli ultimi mesi sono diventati la mia casa, e la casa dei giovani che la frequentano. E proprio attorno a questo gruppo di lavoro si è creata una rete che ci ha permesso di trovare anche il supporto di realtà locali come “Obiettivo Verde” e l’apicoltura Diego Frattini. Ringraziamo l’assessore Strazzi per avere accolto la nostra proposta: che pensiamo possa essere replicata in molte città italiane grazie al dialogo sia con le amministrazioni che con i privati, interagendo e coinvolgendo le comunità che vivranno le città del futuro».

Orto sinergico in via Como a Varese

Uno sponsor che ha creduto nell’idea e ha aiutato in maniera consistente ad arrivare alle somme necessarie l’operazione, e che saranno ben presto loro “vicini di casa”: i proprietari della clinica Isber, che sta per essere aperta in via Dandolo. «Ci ha colpiti molto questa iniziativa e l’abbiamo subito fatta nostra – spiega Sarah Nidoli – Anche perché una iniziativa che punta sul verde in città è anche un’iniziativa che punta alla saluta, e non possiamo che sposarla»

La presentazione della mattina del 21 è stata: «Un modo davvero importante per celebrare a Varese la Giornata della Terra – ha commentato l’assessore ai giovani Francesca Strazzi – togliere asfalto per far posto a nuovo verde ha un significato straordinario per la nostra città giardino. Se a farlo poi sono le nuove generazioni tutto questo è un segno di grande speranza per il futuro. Per questo abbiamo subito accolto l’idea di questi ragazzi, mettendo a disposizione uno spazio che loro già vivono come quello di via Como. Il progetto però sarà importante anche per tutta la zona intorno, perchè si tratta di un modo di grande valore per vivere uno spazio urbano».

In tutto saranno 25 i metri quadri di asfalto che verranno “spaccati” per far posto all’orto sinergico. I lavori inizieranno tra qualche giorno per poter poi procedere alla realizzazione vera e propria dell’area verde e della semina nel mese di maggio.

 

di
Pubblicato il 22 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mtn

    Sicuramente la zona più adatta per fare un orto! Anni fa in quella posizione era stata installata una centralina per rilevare l’inquinamento poichè si tratta di uno dei punti più nevralgici della città. La stessa è stata presto rimossa per i valori quasi sempre oltre le norme!!! Raccoglieremo delle ottime verdure al piombo (nel migliore dei casi)!!!!!
    BUON APPETITO !!!!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.