La prima scelta dei nuovi Knights è Sebastiano Bianchi

Primo annuncio ufficiale in vista della nuova stagione sotto canestro per Legnano: torna in biancorosso l'ala di Omegna che nell'ultimo campionato ha giocato alla Sangiorgese

sebastiano bianchi basket axpo

In anticipo sui tempi previsti – si era parlato di mercoledì, data della conferenza stampa di presentazione della squadra, per dare il via al mercato – gli Knights hanno messo il primo tassello della squadra che parteciperà alla prossima Serie B. In campo, quindi, Legnano riparte da un volto noto, quello del cusiano Sebastiano Bianchi, già componente della formazione biancorossa (targata Axpo) che disputò il torneo di A2 nel 2018-19.

Ventinove anni, ala di 1,96, Bianchi arriva dalla Sangiorgese dove ha disputato l’ultimo torneo di Serie B viaggiando a 18,6 punti di media con 6,8 rimbalzi e 2,1 assist (qualche balbettio dall’arco: 23%) fino a quando si è dovuto fermare per un infortunio alla caviglia che ha concluso anzitempo la sua stagione. Buon attaccante, “Seba” ha qualità sia tecniche che fisiche con le quali può essere un punto di riferimento importante nella terza serie del basket nazionale.

Oltre che a Legnano Bianchi – che è nato a Omegna e nelle giovanili ha giocato anche a Cantù e Varese – ha vissuto la A2 con la maglia dell’Urania Milano confermando quindi le sue qualità su palcoscenici importanti. «Siamo sempre rimasti in contatto con “Seba” e lo abbiamo cercato come prima scelta – conferma il gm biancorosso Maurizio Basilico – In Serie B è una sicurezza da anni e l’ottimo rapporto instaurato nel nostro ultimo anno di A2 ha fatto sì che ci fosse un’intesa (con i buoni uffici di Antionio Fagotti e Davide Giglietti) prima ancora di acquistare il titolo per disputare il campionato».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.