La società Terna ripulisce il bosco sotto i tralicci a Gallarate

La società di gestione della rete elettrica prevede d'intervenire, dal 20 settembre, per tagliare alberi e vegetazione infestante

elettrodotto tralicci

Terna Rete Italia ha informato che dal 20 settembre 2021 al 31 maggio 2022 provvederà a tagliare le piante e/o i rami presenti nella fascia di rispetto degli elettrodotti di alta tensione e lungo i sentieri di accesso ai sostegni delle linee elettriche aeree di sua proprietà.

Le linee ad alta tensione attraversano infatti anche una parte del territorio gallaratese, in particolare nella zona Nord (Crenna). Il taglio è necessario per evitare danni a persone e cose e a garantire la continuità del servizio elettrico, riducendo il rischio di cadute di alberi che danneggino le linee o mettano a rischio i tralicci.

Le zone sottostanti agli elettrodotti diventano a volte anche a rischio incendi per la presenza di vegetazione invasiva che tende a seccare in estate, come si è visto ad esempio nel bosco del Vigano tra Somma e Coarezza o nel parco delle Groane.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.