Varese News

In vacanza senza pensieri con il bollo auto sotto controllo

Andare in vacanza non significa solo avere a disposizione diversi giorni di ferie per godere di momenti di stacco importanti dalla quotidianità

automobile

Andare in vacanza non significa solo avere a disposizione diversi giorni di ferie per godere di momenti di stacco importanti dalla quotidianità. Oltre alla tanto sospirata pausa estiva è importante prendersi periodi di svago durante tutto l’anno per poter godere al meglio la quotidianità, magari con delle gite fuori città durante il weekend.

Compagna privilegiata per gli spostamenti in vacanza è l’automobile. Ancora di più nell’epoca della pandemia, che ha portato le persone a scegliere di viaggiare molto più che in passato entro i confini nazionali e godere delle opportunità del Belpaese. Le bellezze da scoprire sono tante su tutto il territorio, sia durante il fine settimana sia durante le ferie estive.

La macchina, tuttavia, presenta non poche incombenze di cui tenere conto. Si va dall’assicurazione, indispensabile per circolare e obbligatoria per legge, alla revisione, fino gli interventi di manutenzione e alle pratiche più burocratiche come il bollo dell’auto. Si tratta di una tassa che interessa il veicolo anche quando non è in circolazione il cui mancato pagamento è soggetto a sanzioni; per questo è importante che il saldo avvenga con puntualità.

Per poter stare senza pensieri anche in vacanza si può scegliere di pagare il bollo auto – anziché in presenza – tramite app, un’innovazione recente della tecnologia digitale che presenta non pochi vantaggi in termini di semplificazione e tempo impiegato.

Un’app per stare sereni

I nuovi dispositivi mobile, cellulari e non solo, sono un aiuto davvero prezioso durante la vita di tutti i giorni dal momento che rendono più veloci operazioni standard di pagamento in molti settori: fare un bonifico o un acquisto online è diventato, oggi, quanto mai semplice e sicuro. L’evoluzione tecnologica più recente sono le app, che si stanno espandendo in molteplici settori. L’app che permette di pagare il bollo auto si inserisce in questo contesto e presenta un uso semplice dal momento che si scarica in pochi passaggi. Il suo software permette non solo di effettuare l’operazione di pagamento e di tenere ogni cosa sotto controllo in tempo reale.

Da non sottovalutare la presenza in alcuni casi di un servizio di reminder, che permette di avere a portata di mano la scadenza senza correre il rischio di dimenticare il pagamento del bollo auto.

In sintesi l’app per il pagamento del bollo dell’auto presenta i seguenti vantaggi:

  • Risparmio in termini di tempo.
  • Facilità, sicurezza e semplicità del pagamento.
  • Controllo costante della scadenza.

Tutti elementi importanti che sono un passo in avanti rispetto ai sistemi tradizionali di pagamento ancora presenti.

Le altre modalità di pagamento del bollo

Il bollo è una tassa intestata al proprietario della vettura. Non a caso il punto di riferimento sono gli uffici amministrativi delle Regioni dal momento che viene calcolato a seconda della residenza dell’intestatario del veicolo. Si tratta di una imposta annuale, il cui pagamento è da tenere a mente per evitare sanzioni più o meno onerose. La legge è, in questo caso, davvero uguale per tutti e incappare in sanzioni di tipo amministrativo può essere davvero antipatico e rovinare le vacanze.

Il bollo dell’auto si può saldare in presenza e le possibilità sono diverse. Gli uffici dove è possibile provvedere al pagamento sono:

  • Tabaccherie che presentano in dotazione il circuito Lottomatica.
  • Ricevitorie Sisal.
  • Uffici postali.
  • Sportelli bancari e ATM abilitati.
  • ACI

Il servizio ACI è solitamente a pagamento ed è presente anche online, oltre che in presenza; si avvale del circuito PAGOPA. Stessa cosa per la possibilità offerta dagli istituti bancari, legata all’accordo sottoscritto con le motorizzazioni delle Regioni, che vale sia per il sistema online sia per quello in presenza.

Non solo. Trattandosi di un’imposta regionale è possibile provvedere al pagamento anche, in alcuni casi, direttamente sul sito della Regione. Al momento sono ben 17 le amministrazioni regionali che hanno aderito con le sole eccezioni di Calabria, Veneto e Marche.

Recarsi in ufficio è il sistema che richiede il tempo maggiore in assoluto, mentre il sito online offre l’opportunità di gestire il pagamento del bollo dell’auto in totale autonomia e da qualsiasi luogo: basta collegarsi a internet. L’app è uno strumento vincente dal momento che consente di pagare il bollo auto in tempi ancora più ridotti ma anche in maniera ulteriormente semplificata e intuitiva.

Una scadenza da non sottovalutare

Il bollo ha una scadenza ben precisa che coincide, ogni anno, con il mese dell’immatricolazione. Facciamo un esempio. Avete immatricolato l’auto a settembre (fa fede il libretto o carta di circolazione)? Per stare in regola avete tempo fino al 30 settembre, a meno che non si tratti di un giorno festivo (che fa avere a disposizione un giorno ulteriore). In linea generale, quindi, dal primo giorno di ottobre cominciano le sanzioni le quali sono minime fino al quattordicesimo giorno: 0,1% di sovrapprezzo per ogni giorno passato dal momento della scadenza (aumentano con il passare del tempo). Si arriva a un 3,75% se il pagamento viene fatto entro la fine dell’anno per raggiungere quota 30% più 0,5% ogni sei mesi quando si supera l’anno; un importo decisamente più ingente.

Non mancano i provvedimenti estremi per coloro che sono recidivi e lo Stato può arrivare a metodi di compensazione spiacevoli quali pignoramento dei beni e decurtazione di una parte dello stipendio o della pensione. Perché è vero che si tratta di sanzioni di tipo amministrativo e non penale ma le conseguenze non sono mai piacevoli.

Andare in vacanza sapendo di avere la macchina in regola, anche dal punto di vista fiscale, oggi è ancora più agevole di ieri. Non c’è bisogno di una buona memoria o di qualcuno che l’abbia per noi: grazie alla tecnologia digitale le cose sono davvero più semplici e sicure. A portata di mano, anzi di smartphone, in una semplice app.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.