Il Varese vuole rompere il digiuno a Borgosesia

Mister Ezio Rossi però alza la guardia: “Ci sarà da soffrire. Dovremo sfruttare le occasioni che ci concederanno”

calcio città di varese gozzano

La prima settimana stagionale con il turno infrasettimanale non sta fruttando in casa Varese, che nelle due gare contro Novara e Gozzano ha saputo raccogliere un solo punto dal pari interno contro i cusiani. Per finire nel modo giusto questi sette giorni intensi i biancorossi devono provare a vincere domenica 10 ottobre (ore 15.00) a Borgosesia. 

I sesiani, retrocessi nella passata stagione e ripescati in estate, hanno rivoluzionato la rosa e in questa stagione stanno ritrovando quella solidità marchio di fabbrica della compagine granata, allenata quest’anno da Manuel Lunardon.

Dopo la sconfitta all’esordio contro il Chieri, il Borgosesia ha infilato tre pareggi – tutti per 1-1 – contro Novara, Asti e Derthona. 

A fare il punto sulla situazione in casa Varese è l’allenatore Ezio Rossi: «C’è stata delusione dopo il pari contro il Gozzano perché non abbiamo fatto la prestazione, a differenza delle altre tre gare giocate. Dovevamo fare di più come atteggiamento. Abbiamo avuto qualche difficoltà nel corso dell’ultima gara e ci stiamo preparando per trovare soluzioni differenti nell’impostazione del gioco: dobbiamo avere la capacità di modificare in maniera tattica in fase di possesso».

Analizzando la prossima avversaria, mister Rossi spiega: «Il Borgosesia è una squadra che ha giocatori con grandi qualità tecniche, ideali per il loro campo veloce e piccolo. Sono giovani, cercano sempre di giocare a calcio e mi hanno fatto una grande impressione. Hanno un’idea di gioco ben chiara e vanno a mille e per caratteristiche sono tutti aggressivi. Di contro, qualcosa sappiamo che possono concedere e quindi dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che avremo. Dobbiamo andare con la testa giusta, sapendo che si giocherà in un flipper: con ritmi molto alti».

Non ci saranno grandi cambiamenti nella formazione. Il modulo sarà sempre il 3-4-1-2 e in attacco sono 4 a contendersi un posto. «Di Renzo – spiega Ezio Rossi – deve ancora trovare la condizione migliore ma per noi è un giocatore molto importante, sia che parta dall’inizio, sia che subentri dalla panchina».

DIRETTAVN – Il racconto della partita è già iniziato sul nostro liveblog (GUARDA QUI). Potrete seguire il nostro live commentando in tempo reale e interagendo con l’hashtag #DirettaVn sui social.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.