Udc su Sap: “Fallimento della gestione Rosa-Verderio”

Il commento dell'Unione di centro di Lonate a seguito dell'assemblea pubblica sull'incerto futuro di Sap: " É evidente l'incapacità di gestire la cosa pubblica"

Lonate Pozzolo generica

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell’Unione di centro di Lonate Pozzolo riguardo l’assemblea pubblica a tema Sap di giovedì 11 novembre:

Giovedì 11 novembre si è tenuto l’incontro pubblico voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Rosa, col fine di fare chiarezza sui conti della Sap; un’assemblea che avrebbe dovuto, secondo il sindaco di Lonate Pozzolo, fare luce su dubbi e incertezze che ancora oggi sono presenti nella cittadinanza in merito alla capacità dell’attuale amministrazione e del loro uomo di fiducia, Modesto Verderio, di gestire la municipalizzata Sap.

In effetti la serata ha  messo in evidenza le difficoltà economiche in cui versa la Sap, la evidente incapacità dell’amministrazione comunale nel gestire la cosa pubblica e quella di affidarne la  gestione a persone competenti;  per ultimo, ma non per importanza, la difficoltà del sindaco lonatese  di dialogare e mantenere rapporti di buon vicinato con il comune di Ferno, grande assente della serata.

E come spesso già emerso in altre occasioni riguardanti l’operato di questa amministrazione comunale, quando le cose non funzionano la colpa è sempre di chi c’era prima, dimenticandosi di essere in carica da quasi 4 anni; e che se i problemi di SAP fossero davvero riconducibili all’operato dei precedenti amministratori ( cosa ovviamente non veritiera in quanto basta guardare i bilanci negli  anni precedenti), ci sarebbe stato tutto il tempo di rimediare e dimostrare le proprie capacità gestionali. Ma così non è stato.

In conclusione, la serata ha messo in evidenza l’incertezza del futuro della SAP e dei suoi dipendenti, ma ha lasciato ancora forti dubbi su una questione che il nostro partito ha sollevato già nelle ultime elezioni, riguardante il conflitto di interesse, nel caso specifico, (questione venuta alla luce solo recentemente ma che ha origini precedenti alla elezione a sindaco),   riguardante la gestione delle buste paga della SAP, che lascia intravedere una non corretta osservanza dello statuto comunale e delle norme nazionali.

Alla fine della storia, chi pagherà sarà ancora “pantalone”, un detto che risale alla caduta della repubblica di Venezia ma che è ancora attuale, almeno a Lonate Pozzolo.

 

 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.