Amato saluta l’Openjobmetis: giocherà a Nardò in Serie A2

Il playmaker milanese era a Varese da quest'estate ma il suo contratto stava per terminare. Scenderà in A2 con la formazione salentina

Basket: Openjobmetis Varese - Germani Brescia 75-72

Termina oggi l’avventura di Andrea Amato con la maglia della Pallacanestro Varese: il playmaker di scuola Milano aggregato fin dalla scorsa estate e poi tesserato per sopperire all’assenza momentanea di Trey Kell ha trovato collocazione in Serie A2. Per questo motivo domenica non ha partecipato alla trasferta di Pesaro (lo avevamo spiegato QUI) e oggi ha rescisso in via consensuale il contratto che lo legava al club biancorosso, un accordo che era comunque avviato alla scadenza naturale prevista per il 10 dicembre. (foto Raso/VN)

Amato, 27 anni, si trasferirà in Puglia e andrà a rinforzare la Next Nardò, formazione che milita nel girone B e che occupa una posizione medio-bassa della classifica. A Varese il playmaker è sceso in campo in otto partite di campionato segnando 15 punti (1,9 di media) in 69 di utilizzo anche se con il rientro di Kell dopo le prime due giornate lo spazio a sua disposizione si è ridotto ai minimi termini. Di seguito il comunicato di saluto del club di piazzale Gramsci.

«Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica che nella giornata di oggi è stata firmata la risoluzione consensuale del contratto con Andrea Amato. Al giocatore vanno i ringraziamenti per l’impegno e la professionalità profusi in questi mesi con la maglia biancorossa e i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.