A Varese il primo congresso cittadino di Varese in Azione: Carlo Alberto Coletto è il segretario

Presenti all'incontro anche diversi esponenti di partiti politici e liste civiche protagoniste delle ultime elezioni amministrative della città

Varese in Azione

Si è tenuto questa mattina (sabato 23 aprile), presso Sala Montanari, il primo congresso cittadino di Varese in Azione.

Ad essere stato proclamato segretario, nel primo congresso effettivo del partito di Calenda e Richetti nella città giardino è stato, come era atteso, Carlo Alberto Coletto, già referente per la città quando è stata fondata la sede varesina del partito e candidato sindaco indipendente alle ultime elezioni comunali.

«Finalmente dopo due anni siamo riusciti ad organizzare un evento in presenza – Ha commentato il segretario provinciale di Azione, Maurizio Marin – Abbiamo aperto i congressi comunali partendo proprio da Varese, dove possiamo dire che tutto è nato per il territorio. Azione a Varese è presente da giugno 2020, è nato da 5 persone e in pochi mesi ha raggiunto i 50 attivisti: subito dopo abbiamo anche partecipato alla prima competizione elettorale, lavorando faticosamente ma con successo sul territorio. Il risultato è che Varese è la città con il piu alto numero di iscritti nella provincia».

«Quando si rinnovano le cariche si rinnovano le persone, si discute del futuro di programmi, di iniziative, di visione e di prospettiva – ha affermato il Sindaco di Varese, Davide Galimberti –  E’ un momento importante per la città, oltre che per Azione: quando si consolida un nuovo partito, che ha anche ottenuto un risultato alle ultime elezioni amministrative, arrivando fino a questo momento congressuale, assistiamo ad un grande esempio di democrazia. Anche il fatto che siano presenti esponenti di  forse politiche tanto diverse, evidenzia come nella nostra città esista un dibattito vivace, che diventa una garanzia per tutti».

Cercare di essere concreti e rapportarsi alla dimensione umana che i cittadini vivono ogni giorno: «So cosa vuol dire impegno attivo sul territorio – racconta Matteo Bianchi, Lega – Purtroppo gli eventi di natura internazionale creano problemi di geopolitica che si riversa anche a livello nazionale. Credo che questi momenti che stiamo vivendo creino rapporti diversi anche tra cittadini e politica. Una collaborazione tra Lega e Azione? – conclude -. Ci sarà sempre collaborazione con tutti coloro che hanno a cuore il nostro territorio e che apprezza la dimensione territoriale. Non mi fa piacere quando vedo Azione alle amministrative con il centrosinistra, ma questo non vieta il confronto e la ricerca di risoluzione dei problemi. Serve una visione a misura d’uomo, recuperare i contatti umani che la pandemia ci ha fatto dimenticare».

«Un movimento politico deve fare politica partendo dal basso, traducendo le istanze di tutti e facendo proposte concrete, perchè concreto è lo spirito con cui Azione è nata e sta raccogliendo consensi – ha detto Carlo Alberto Coletto nel discorso che ha introdotto la sua elezione Il nostro movimento fa critica costruttiva ma non opposizione, noi siamo il partito dei contenuti». Coletto ha rivolto anche un saluto commosso a Giancarlo Pignone, che è stato il motore della nascita della sede Varesina di Azione, scomparso da poco più di un anno.

Presenti all’incontro anche Simone Longhini del Polo delle Libertà, Davide Cazzaniga di Varese Praticittà, Giuseppe Licata, Coordinatore provinciale di Italiaviva, Caterina Cazzato di Noi Civici per Varese e Luca Carignola, segretario del PD di Varese.

LA DIRETTA FACEBOOK DEL CONGRESSO

francescamarutti3@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.