Sarà Brunella Mazzei a dirigere il distretto socio sanitario di Varese. Attesa per gli altri sei incarichi

L'ex direttrice dell'ospedale di Tradate, chiamata poi a guidare il Circolo, sarà responsabile del presidio di Viale Monte Rosa dove apriranno la casa della comunità e la centrale operativa territoriale

Tradate - Bonelli visita l'ospedale Galmarini

È la dottoressa Brunella Mazzei la nuova direttrice del Polo Territoriale di ASST Sette Laghi. Per assumere il nuovo incarico lascia la direzione medica dell’ospedale di Circolo di Varese, al momento dall’azienda nessuna informazione riguardo a chi subentra.

Restano da nominare i direttori degli altri sei distretti territoriali. Per ogni polo è stata definita una rosa di candidati al termine dei colloqui avvenuti la scorsa settimana. Le candidature per questo ruolo erano aperte ai dirigenti inquadrati nel ruolo Amministrativo, Professionale e Tecnico in servizio a tempo indeterminato presso l’ASST dei Sette Laghi o presso l’ATS Insubria, con specifica esperienza nei servizi territoriali e un’adeguata formazione, con anzianità di almeno 5 anni e valutazioni annuali individuali positive riferite all’ultimo triennio.

Il Distretto costituisce il luogo di gestione e di coordinamento funzionale ed organizzativo della rete dei servizi sociosanitari a valenza sanitaria e sanitari territoriali, garantendo una risposta assistenziale integrata sotto il profilo delle risorse, degli strumenti e delle competenze professionali. Al Distretto di Varese competono la sanità penitenziaria e della disabilità e la responsabilità della cura di tutti gli aspetti igienico sanitari delle strutture sanitarie all’interno delle strutture territoriali afferenti al polo territoriale. Vi afferiscono, inoltre, la Casa della Comunità in via di attivazione in viale Monterosa e la Centrale Operativa Territoriale.

di
Pubblicato il 27 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.