Un milione e 300mila euro in più per i lavori pubblici

La “corsa” all’approvazione del bilancio del comune di Varese entro il 31 dicembre scorso sta dando ora i suoi frutti. Le somme liberate spiegate alla commissione lavori pubblici

Generico 2018

La “corsa” all’approvazione del bilancio del comune di Varese entro il 31 dicembre scorso sta dando ora i suoi frutti: i primi effetti positivi sono stati comunicati dall’assessore ai lavori pubblici Andrea Civati  nel corso della Commissione Lavori Pubblici presieduta da Elena Baratelli nel pomeriggio del 16 aprile.  «L’approvazione del bilancio entro il 31 dicembre ha permesso di liberare risorse aggiuntive per oltre un milione di euro, 1.300.000 euro circa, per il lavori pubblici».

L’assessore ha illustrato ai consiglieri in che modo saranno ripartite le somme: «300mila euro per manutenzioni straordinarie dei marciapiedi: manutenzioni che erano già previste e i lavori cominceranno tra poche settimane. Riguarderanno innanzitutto i marciapiedi del quartiere Belfiore e quelli di via san Pedrino, Borghi e monte Rosa».

Altri 440mila euro saranno stanziati per la segnaletica orizzontale e verticale, mentre per il settore strutture ci saranno nuovi investimenti per 410mila euro. «Saranno stanziati innanzitutto per il rifacimento completo dei serramenti della scuola san Giovanni Bosco – ha spiegato l’assessore – La struttura della san Giovanni Bosco è significativa per noi, perchè è li che sono stati ospitati i bimbi della scuola Canziani che hanno dovuto lasciare la loro sede».

Altri 200mila euro saranno utilizzati «per adeguare i musei civici, con l’obiettivo di ospitare la mostra di Guttuso» una decisione che ha provocato le reazioni di parte della minoranza, che aveva già posto la questione nella scorsa seduta della commissione cultura.

Infine, 45mila euro saranno stanziati per installare il sistema di condizionamento nella biblioteca civica, che ora è mancante, e 12mila 500 euro saranno destinati alla manutenzione del Palaghiaccio.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore