Il Procuratore Generale Dettori in corsa per Milano

L'attuale capo della procura bustocca sarebbe nella rosa di nomi che si candida a sostituire Manlio Minale, procuratore di Milano

francesco dettori in corsa per la procura di milanoCi sarebbe anche il procuratore capo della procura di Busto Arsizio Francesco Dettori (foto a sin.) nella rosa di nomi in corsa per il posto di procuratore di Milano. Due i favoriti in corsa per la poltrona lasciata libera da Manlio Minale, da novembre procuratore generale del capoluogo lombardo. Armando Spataro e Ferdinando Pomarici, i due pm del processo Abu Omar, scendono ufficialmente in campo ma, tra gli altri pretendenti, ci sarebbero il procuratore di Venezia Vittorio Borraccetti, l’ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati Edmondo Bruti Liberati, ora coordinatore alla procura di Milano del dipartimento che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione, e il procuratore aggiunto più anziano dell’ufficio requirente del capoluogo lombardo Nicola Cerrato.

Tra i nove che hanno rotto gli indugi c’è Pierluigi Dell’Osso, pm alla Direzione nazionale antimafia, ma con un passato alla procura di Milano dove si è occupato dell’inchiesta sul Banco Ambrosiano e delle indagini su Renato Vallanzasca. E anche i procuratori di Busto Arsizio, Francesco Dettori, di Lodi Giovanni Pescarzoli, di Vercelli, Giorgio Vitari e il nuovo Pg di Bari Antonio Pizzi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.