Entrano nel supermercato a picconate, ma sbagliano muro

Un gruppo di malviventi ha agito indisturbato nella notte: prima entrano da una finestra del bagno, poi fanno un buco nel muro, ma approdano nello spogliatoio dei dipendenti, non alla cassaforte

Ancora una banda piuttosto distratta ha colpito un supermecato del Saronnese. Questa volta non hanno fatto saltare un bancomat bruciando i soldi, ma hanno cercato di entrare in un supermercato facendo un buco nel muro. I malviventi sono però finiti di fronte all’armadio dei dipendenti, non nell’ufficio con la cassaforte. (nella foto una scena de "I soliti ignoti", storia di un gruppo di mascalzoni che fa un buco nel muro per entrare in una gioielleria e finiesce per farsi una spaghettata)
È accaduto la scorsa notte al Lidl di Caronno Pertusella, in via 5 Giornate, quando i ladri sono entrati dal bagno del supermercato e hanno scavato un buco nel muro, sperando forse di poter arrivare direttamente al locale dove venivano tenuti i soldi. Purtroppo per loro il tempestivo intervento dei carabinieri non ha permesso di proseguire a scavare un altro buco e sono fuggiti.

Stando alla ricostruzione effettuata dalle prime indagini, ad agire sono state almeno quattro persone, armate di vanghe e picconi. Intorno alle quattro di notte sono entrati in azione, prima rompendo una finestra del bagno e poi iniziando a picconare il muro, cercando di aprirsi un varco. Avrebbero lavorato almeno mezz’ora, creando un buco abbastanza grande da far passare almeno una persona. Appena arrivati dall’altra parte si devono essere accorti dell’errore, hanno cercato di rimediare per capire dove si trovassero e sono usciti dallo spogliatoio dei dipendenti. A qeusto punto è entrato in azione il sistema anti-intrusione.
Sul posto sono così giunti gli uomini della vigilanza della Vedetta Lombarda e i carabinieri della Compagnia di Saronno. Ma dei malviventi non c’era traccia. Sono subito scattati i posti di blocco in tutta la zona, ma senza risultato. Dal supermercato non è stato portato via nulla, ma i danni alla struttura sono ingenti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 30 Marzo 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.