Nuova vita per il Circolo di Capolago

La “Cooperativa tra Operai e Contadini” sabato 17 novembre alle 18 inaugura la nuova gestione dei locali

Cosa ha dato il circolo alla comunità di Capolago? Storicità, allegria, balli serali nelle estati degli anni 60′, alborelle del lago di Varese negli anni 70′, e fino alla fine degli anni 90′ la produzione del Vino. Tornare a tutto questo sarebbe impossibile? Forse no, ma vale la pena provare a fare qualcosa di nuovo. Questo almeno è quello che sta facendo la “Cooperativa tra Operai e Contadini” che sabato 17 novembre alle 18 inaugura la nuova gestione dei locali del circolo affidata ai signori Budio.
«Lo stare insieme, in allegria e compagnia, è questo quello che si prefiggono i nuovi gerenti, già nel settore da tempo, Antonio e Raffaela – spiegano dalla cooperativa -. Che cosa proveranno a farese? Colazioni, Aperitivi, serate in compagnia di cocktail analcolici e non, con uno spirito di allegria e compagnia che sarà alla base della nuova gestione. Le idee sono molte: innanzitutto la visione delle partite di calcio appena possibile, tornei di carte e di biliardo, incontri per stare insieme. E sicuramente il consiglio di Amministrazione coadiuvato dal Signor Enzo Fiore, dal Vice Presidente Bruno Restelli, dallo "storico" Francesco Ambrosetti e dai giovani ragazzi, Ilaria, Elisa, Emanuele e Matteo darà una mano per cercare di far ritornare questo luogo storico alla base di un piccolo paese come Capolago. Chiunque abbia voglia di conoscere questa realtà storica, non ha altro da fare che venire in quel di Capolago sabato alle 18».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.