Due eventi per il Giorno della memoria

Gli appuntamenti in programma tra sabato 19 gennaio con la presentazione del libro “Voci dal lager” e domenica 27 gennaio con lo spettacolo “Neve divertimento”

In collaborazione con Gruppo della Memoria, ANED, ANPI, Amnesty International, Società Storica Saronnese, L’Isola che non c’è , il Comune di Saronno  organizza 2 eventi  per celebrare il Giorno della Memoria.

 

Il primo evento è in programma per il 19 gennaio, ore 16 a Villa Gianetti .

Mario Avagliano presenta il suo libro VOCI DAL LAGER

Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945

Nel dopoguerra gli ex deportati si trovarono «immersi in un dolore che rifiuta l’espressione narrativa, nel tentativo di rimuovere un’esperienza inquietante». Alla paura di non essere creduti si aggiunsero il senso di colpa per essersi salvati, il desiderio collettivo di voltare pagina, il rifiuto di editori, storici, mass media di ascoltare e di far conoscere quanto era accaduto. Per lungo tempo la memoria della deportazione italiana è cosí rimasta in una zona d’ombra, soprattutto quella che ha riguardato i deportati politici e i prigionieri nelle carceri del Reich, arrestati in quanto membri di bande partigiane o resistenti civili.
Voci dal lager raccoglie le loro lettere, ufficiali e clandestine, e i biglietti lanciati dalle tradotte ferroviarie, con un’appendice dedicata ai lavoratori coatti. L’obiettivo è duplice: recuperare fonti inedite che altrimenti rischierebbero di andare perdute, e soprattutto colmare quel vuoto di conoscenza che ha interessato un periodo importante della nostra storia.

Oltre la presentazione dell’autore, verranno letti brani  tratti dal volume di Mario Avagliano e Marco Calmieri

 

Il secondo evento per il Giorno della Memoria è in programma Domenica 27 gennaio ore 16.30 al Teatro Giuditta Pasta Ingresso libero

NEVE DIVENTEREMO è uno spettacolo del Gruppo i 7GRANI : musica, immagini e parole dedicate alla Memoria, alla Resistenza, alla Pace.

 

Lo spettacolo “Neve diventeremo” è un progetto  rivolto ai cittadini e alle scuole del territorio nella convinzione che la musica, unita alla narrazione dei fatti, possa essere uno strumento educativo importante ed efficace per celebrare il Giorno della Memoria.

Il gruppo musicale “I 7 Grani” si è esibito in diverse città italiane ed europee nonché al Quirinale su invito del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

 

"Neve diventeremo", canzone scritta in memoria  di tutte le vittime del nazismo e del

fascismo e ispirata dalla vita del partigiano istriano  Radovan Ilario Zuccon deportato nel campo di concentramento tedesco di Buchenwald dai nazisti nel 1944.

Nello spettacolo viene proiettato un documentario realizzato all’interno del campo di concentramento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.