Ladri d’acciaio si perdono col furgone nel centro città

Un furgone vagava nella zona pedonale, dopo un breve inseguimento coi carabinieri i ladri sono rimasti bloccati tra le fioriere. Nel mezzo oltre una tonnellata di lastre rubate alla Thyssenkrupp a Pioltello

Rubano una tonnellata di acciaio ma si perdono nel centro di Saronno e nella fuga rimangono bloccati dalle fioriere. La singolare disavventura di un gruppo di ladri del Saronnese è stata scoperta dai carabinieri di Saronno che giovedì mattina hanno notato per le vie del centro storico, nella zona a traffico limitato, un furgone che procedeva a passo d’uomo.

Insospettiti dai vetri del mezzo che impedivano di vederne il contenuto, i militari hanno seguito il furgone. I ladri, che forse si sono innervositi, hanno accelerato e cercato una via di fuga per le piccole vie del centro, ma sono rimasti bloccati da delle fioriere di via Padre Monti e non hanno potuto andare oltre.

 

Il gruppo di persone che si trovava nel furgone si è così dato alla fuga: sei uomini sono fuggiti cercando di scappare per le vie del centro, ma uno di loro, il conducente, un uomo di 40 anni di origine rumena, è stato fermato dai carabinieri. I militari hanno così aperto il furgone scoprendo che era pieno di lastre d’acciaio: oltre 1.100 chili che si è poi risalito fossero state rubate nella sede di Thyssenkrupp a Pioltello.

Ma come mai i ladri si trovavano nel centro di Saronno? La ricostruzione è stata effettuata attraverso le telecamere di videosorveglianza del centro. Dopo aver compiuto il colpo nella ditta: rompendo una recinzione e caricando il furgone con la refurtiva, era fuggiti arrivando fino a Saronno: non conoscendo le strade, per evitare il trafficato viale Lombardia, si sono diretti per le vie interne, finendo nel zona a traffico limitato. Qui l’arrivo della pattuglia dei carabinieri che si è insospettita. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.