Pet therapy nelle Rsa, ancora posti per il corso

L'Ipse segnala che è ancora possibile iscriversi al corso di aggiornamento organizzato in collaborazione con la Provincia di Varese

Sono a disposizione ancora alcuni posti per accedere al corso organizzato dalla Provincia di Varese in collaborazione con Ipse: “La Pet Therapy nelle RSA”.  Per l’iscrizione si potrà fare riferimento, con l’invio del modulo d’iscrizione, alla segreteria di IPSE. Verranno accettati solo i moduli firmati e completati in maniera leggibile in ogni loro parte.

Trattandosi di un corso di aggiornamento per il Personale del Welfare della Provincia di Varese si ricorda che la residenza e/o la prestazione professionale presso gli Enti della nostra zona sono titoli essenziali al fine della partecipazione.

Verrà data priorità secondo l’ordine temporale di presentazione delle candidature e nel rispetto di un’adeguata copertura territoriale per i servizi. Gli interessati riceveranno una mail di conferma della propria iscrizione in seguito alla data di scadenza, mercoledì 20/02/2013.

Per ulteriori informazioni: 
Tel: 0332 238726 Fax: 0332 238603
Mail: info@ipsesrl.com
Web: www.ipsesrl.com

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.