Pippo Platinetti e Franco Giannantoni ricordano l’Olocausto

La sezione dell'Anpi ha celebrato il Giorno della Memoria affidandosi a due importanti personaggi

Giannanoti e PlatinettiUn partigiano della Valsesia e uno storico di grande e profonda conoscenza della situazione in provincia di Varese ai tempi della deportazione nazista:"Pippo" Platinetti e Franco Giannantoni.

A loro la sez.A.N.P.I. della Valmarchirolo si è affidata per il giorno della memoria. Il ricordo delle vittime dell’olocausto è stato anticipato a venerdì 25 per non accavallare e sovrapporre le già numerose iniziative in provincia. La nuova sala museo appena inaugurata già in sè racchiude la memoria locale essendo area ex-Svitt terminale di una linea di trasporti che ormai non esiste più,ma la testimonianza partigiana e la storica e documentata relazione di Giannantoni ha contribuito a rendere la serata simile emotivamente a quelle che vedevano i nonni e gli anziani davanti al fuoco a raccontare episodi ormai trascorsi. Al Sindaco è stata conferita la tessera ad Honorem dell’A.N.P.I.per il suo contributo personale e partecipato ai viaggi della memoria nei vari campi di sterminio affinchè siano da monito per i giovani affinchè simili episodi non tornino a funestare il futuro dei nostri figli. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.