A Busto avanza Marcora, per Crugnola è già stop

Il padrone di casa fatica ma batte il kuwaitiano Ghareeb: ora trova il forte portoghese Machado. Il vedanese si arrende al torcicollo e a Molteni; out anche il giovanissimo Brugnerotto

Avanza Marcora, si fermano Crugnola e il giovanissimo Brugnerotto: il primo turno del Futures di Busto – Trofeo Subaru Autorex – ha emesso i primi verdetti – di segno opposto – per i tre varesini in tabellone. Ne resta solo uno, il 23enne padrone di casa, che ha però dovuto faticare più del previsto per lasciarsi alle spalle il coriaceo kuwaitiano Mohammed Ghareeb. Primo set di grande equilibrio e chiuso solo sul 7-5 per Marcora che poi è riuscito a piegare la resistenza del giocatore mediorientale sono a metà del secondo parziale poi chiuso con il punteggio di 6-3. È durato invece solo quattro games il torneo di Marco Crugnola. Il 30enne di Vedano Olona si è dovuto arrendere al torcicollo prima ancora che all’argentino Molteni. Dopo un avvio di partita condizionato dai problemi e subito girato in direzione del sudamericano (4-0),  seconda testa di serie, il 30enne di Vedano Olona ha detto stop e si è ritirato.
Ha invece conquistato cinque giochi il giovanissimo varesino (classe ’96) Marco Brugnerotto, che ha usufruito di una wild card per entrare nel tabellone principale. La sua bella avventura si è però fermata contro il più esperto bresciano Davide Pontoglio, vincitore per 6-3, 6-2.
Il resto del tabellone ha visto l’avanzata rapida della testa di serie numero uno, Dusan Lojda, che si è sbarazzato 6-2, 6-0 del qualificato Metti; stessa sorte per Simone Vagnozzi (3) autore di un netto 6-3, 6-1 su Lo Priore mentre più dura del previsto è stata la partita d’esordio di Roberto Ghedin che ha dovuto ricorrere al terzo set per superare il qualificato Colella (4-6, 6-4, 6-3). Tra le teste di serie bene anche Brizzi (5) su Siringo (6-1, 6-4) e Galovic in tre set su Ottolini. L’unico tra i favoriti a cadere è stato così Claudio Grassi (8 del seeding), beffato due volte al tie-break da Marco Speronello (nella foto) che in classifica partiva da circa 900 posizioni più in basso del rivale.
Mercoledì 26 dalle 10,30 (ingresso libero per il pubblico) si giocheranno le partite del secondo turno, ovvero degli ottavi di finale: Marcora se la vedrà con un altro straniero, il portoghese Rui Machado (431 mondiale), cliente difficilissimo visto che è stato anche 59 del ranking e che ha concesso solo quattro giochi a Mastrelia nella partita d’esordio.
Per quanto riguarda il doppio, gustoso derby tra lo stesso Marcora (in coppia con Vico) e Crugnola (insieme a Brizzi): i due hanno superato il turno iniziale, ma il torcicollo dell’esperto vedanese potrebbe suo malgrado indirizzare il match. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Giugno 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.