Gallarate avrà le “case dell’acqua”, in centro e in 3 quartieri

Per ora sono fissati i punti , sarà Amsc a dover portare avanti il progetto

Anche Gallarate avrà la sua "casetta dell’acqua". Anzi, non una ma quattro, tra centro e quartieri periferici, in posizioni strategiche. I punti sono stati scelti dalla giunta per coprire adeguatamente le diverse aree della città, poi sarà Amsc a curare il bando per l’installazione delle casette con gli erogatori (che distribuiranno acqua microfiltrata, anche gasata), in futuro sarà definito anche l’eventuale costo.
Dove? È presto detto: il punto di distribuzione dell’acqua in centro sarà posizionato tra via Seprio e via Rusnati, nel grande parcheggio "ex Bonicalzi", vicino alle scuole medie Majno e alle primarie Dante Alighieri. Poi ci saranno i quartieri periferici: a  Crenna in via Egeo (vicino ai complessi di palazzi e ai giardinetti), a Madonna in Campagna di via Aleardi e a Sciaré in via Ferruccio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.