Nasce il gruppo Orefici e Gioiellieri

L'attività del gruppo nato in casa Uniascom che vede come primo presidente Marco Parravicini, comincia con un convegno: lunedì in sala Campiotti

E’ stato presentato ieri il Gruppo Orefici e Gioiellieri della provincia di Varese, la più giovane aggregazione di categoria nata in casa Uniascom. A presiederla è Marco Parravicini.

Il primo appuntamento per la categoria è il convegno organizzato per lunedì 14 ottobre alle 17 nella Sala Campiotti della Camera di Commercio di Varese. "Saper cogliere il cambiamento" sarà il tema dei lavori ai quali parteciperanno Fineco Bank e Gfk, il gruppo leader nelle indagini di mercato, pronto a fornire dati di sell out preziosi per gli imprenditori orefici.

«Parleremo del nostro futuro – spiega Parravicini – per individuare nuove strategie di mercato in grado di affrontare il cambiamento in atto. Un modo per capire che questa crisi è anche una grande opportunità per rivedere il nostro modo di essere imprenditori, grazie ai dati forniti dagli analisti di settore, che verranno dettagliatamente spiegati nel corso dei lavori del convegno».

«Come Gruppo vogliamo nuovi servizi e formazione continua – ha sottolineato il consigliere Luca Galanti di Ascom Saronno – per poter interagire sempre di più tra di noi sapendo di non essere soli nell’affrontare il cambiamento». Fineco Bank, dal canto suo, metterà a disposizione della categoria la propria esperienza di innovazione e di cambiamento, oltre ad avvicinarsi alle esigenze del settore, con un approccio mirato studiato per gli operatori di categoria, come ha sottolineato durante la conferenza stampa Pietro Lamboglia, personal adviser della Fineco varesina.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.