Robur, finale amaro: la Sangiorgese si prende il derby

Una tripla di Zennaro a 4" dalla fine chiude la rimonta dei Draghi e gela il Campus (64-66); Legnano stoppata a Recanati; Gazzada e Saronno non si fermano, sconfitta invece la Valceresio

robur coelsanus sangiorgese ltc basket 2015

SERIE A2 SILVER – Dopo aver conquistato la salvezza matematica nello scorso turno, questa volto l’Europromotion Legnano soccombe a Recanati che si impone con un perentorio 75-56. Eppure, vista l’ottima partenza degli Knights inizialmente si sperava in un finale diverso; nel secondo quarto infatti, Legnano guidata dai soliti canestri di Frassineti, Krubally e Arrigoni, è scappata sul +9. Poco prima della pausa lunga però l’attacco legnanese si è bloccato ed è stata brava Recanati a sfruttare con cinismo il momento favorevole, per il 37-35 dell’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi l’Europromotion ha perso la via del canestro, e i marchigiani ne hanno approfittato per passare velocemente dal +10 del 30’ al +20’ della sirena, gestendo senza preoccupazioni gli ultimi minuti della gara.

Classifica: Treviso 38, Treviglio 34, Recanati 34, Ferrara 34, Ravenna 32, Reggio Calabria 32, Tortona 30, Chieti 28, Roseto 26, Scafati 26, Omegna 26, Imola 24, LEGNANO 22, Latina 20, Matera 14, Piacenza 12.

 

SERIE B – Dopo un mese di riposo forzato, si è rivista in campo anche la Robur di coach Passera. Il calendario non è certo stato benevolo con i varesini, che per augurar loro il bentornato dalle “vacanze”, ha pensato bene di schierare di fronte ai gialloblu la Ltc Sangiorgese. Il derby, fondamentale per entrambe le squadre in ottica playoff, nonostante l’ottima partenza roburina è andato però alla Sangio con un tiro di Zennaro che ha condannato la Robur a 4″ dalla sirena finale (66-64). Bravissimi gli arancioni a riaprire una partita nell’ultimo quarto che, visti i parziali sempre a favore della Coelsanus (14-16; 34-30; 59-47), sembrava essere perduta. Il 9-0 in apertura dell’ultima frazione ha dato infatti morale agli ospiti mentre i gialloblu sono completamente andati in affanno. La Sangio si è portata prima a -2 con Priuli a 50″ dalla sirena (64-62) mentre la bomba di Zennaro a 4’’ dalla fine ha consegnato alla Sangiorgese la vittoria e due punti fondamentali con sole tre gare ancora da giocare alla fine della stagione.

Classifica: Siena 40; Cecina 34; Valsesia 32; Livorno 28; VARESE, Piombino 24; Pavia, SANGIORGESE, Bottegone 22; Monsummano 20; Oleggio, Torino 16; Empoli, Mortara 14.

SERIE CGazzada non si distrae e nella partita di sabato sera ha battuto 78-66 Bernareggio, rimanendo così al comando del girone B con due sole partite da giocare prima del termine della regular season. Il 28-13 iniziale ha condannato subito gli ospiti e niente hanno potuto i tentativi di riavvicinamento di Bernareggio al rientro dal tunnel; i gialloblu hanno mantenuto il comando per i restanti minuti senza troppi affanni guidati da Moraghi, miglior giocatore della gara, che ha portato i compagni alla vittoria.

Ma a condividere la vetta con il 7Laghi continua a esserci l’Imo Saronno (anche se la differenza canestri è a favore della squadra gialloblu); la squadra di coach Piazza ha superato in scioltezza l’ostacolo Boffalora, in una gara in cui Saronno non ha avuto problemi a controllare la situazione fino all’88-76 finale. Ennesima sconfitta invece per la Baj Valceresio contro Piadena (76-71); non basta la reazione d’orgoglio tentata nel finale dai ragazzi di coach Vis per riaprire la partita e risollevare una situazione in classifica sempre più preoccupante.

Classifica: GAZZADA, Saronno 40, Manerbio 36, Lissone 34, Iseo 32, Opera, Milano3 30, Carpe Diem 28, Bernareggio 24, Olginate 22, Piadena 20, Boffalora 18, Valceresio, Nerviano 16, Cantù 6.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Marzo 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.