La cucina bio-mediterranea è semplice e salutare

Lo chef Luigino Pavanello nel giorno del suo compleanno ha tenuto il corso di cucina Tigros. Protagonisti totani, tonni, orate e tanti altri ingredienti tipici della dieta mediterranea

luigino pavanello

Sorride lo chef Luigino Pavanello della Locanda Pozzetto di Laveno Mombello (il riferimento al noto attore Renato Pozzetto non è casuale). E con lui sorridono i tanti presenti che hanno partecipato a questa puntata dei corsi di cucina organizzati da Tigros, appuntamento reso speciale dal fatto che oggi era il compleanno dello chef, originario di Gavirate e figlio d’arte.

Galleria fotografica

luigino pavanello 4 di 19

Tre le ricette presentate: tonno scottato croccante, pennette alla mediterranea e totano ripieno di scamorza e bietole con mandorle tostate. «Sono piatti che appartengono  alla cucina bio-mediterranea che unisce i sapori della nostra tradizione con ricette semplici da preparare e gustose da mangiare» ha detto Pavanello mentre preparava i piatti.

Per le pennette lo chef ha usato un’orata, anche se ha precisato si può fare anche con il branzino o la triglia, pomodori datterini (la scelta del pomodoro non è un piccolo dettaglio), aglio, olio extravergine di oliva, pecorino, una foglia di menta. Lo chef ha spiegato quanto sia importante lavorare correttamente i vari ingredienti per mantenere intatte le loro proprietà organolettiche. Ad esempio, per il ripieno dei calamari la bietola va fatta saltare anziché bollire e il calamaro va pulito bene e risciacquato sotto acqua corrente, mentre le patate vanno messe a bagno nel limone.

Pavanello prima di iniziare ha fatto la rituale spesa al banco del pesce di Tigros, dando indicazioni utili ai presenti sulla scelta della cosiddetta “materia prima” fondamentale per la buona riuscita dei piatti. Infine, da vero gourmet Pavanello ha consigliato anche qualche vino da abbinare: un bianco o un nerello mascalese, siciliano rosso servito freddo, per le pentente, un bianco aromatico, come uno chardonnay o un gewürztraminer per il tonno  croccante e un soave per i calamari.
Buon appetito.  (Guarda il Liveblog per le fasi di preparazione delle varie ricette)

Leggi gli altri corsi di cucina Tigros

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 ottobre 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

luigino pavanello 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore