Trofeo Arcieri Tre Torri a MalpensaFiere

L'VIII edizione del "Trofeo Arcieri Tre Torri Cardano al Campo 25+18" (14-15 novembre 2015)

A MalpensaFiere vincono gli arcieri

Grandi complimenti da parte di tutti per la versatilità dei padiglioni del centro espositivo “Malpensa Fiere” di Busto Arsizio (VA), che per il secondo anno consecutivo ha ospitato l’VIII edizione del “Trofeo Arcieri Tre Torri Cardano al Campo 25+18” (14-15 novembre 2015), tra cui si sono distinti gli apprezzamenti del Sindaco di Cardano al Campo, Angelo Bellora, intervenuto, insieme a Giuseppina Vescovo, rappresentante dell’Ente, alla cerimonia di premiazione della competizione. La flessibilità della struttura, che ben si presta alle competizioni arcieristiche, con una linea di tiro che può ospitare comodamente fino a 30 paglioni, è stata anche apprezzata dagli atleti diversamente abili presenti (tra cui Alberto Simonelli e Roberto Airoldi, le due punte di diamante della Nazionale Para-Archery), per l’elevato grado di accessibilità e libertà di movimento che offre.

Galleria fotografica

A MalpensaFiere vincono gli arcieri 4 di 32

Bis di apprezzamenti per la location, ma doppietta di complimenti anche per Tanya Giaccheri (Compagnia d’Archi – Meda), la giovane stella della nazionale italiana, che si è aggiudicata, per la seconda volta in due anni, l’ambito “Trofeo Arcieri Tre Torri Cardano al Campo 25+18”, facendo segnare il nuovo record nazionale di classe per questo tipo di competizione (1148 punti). Lo scorso anno Tanya non era riuscita a centrare l’obiettivo, sfiorando di un punto il record abbattuto quest’anno (di ben 5 punti), ma alla fine aveva vinto la coppa, essendo risultata l’atleta che più si era avvicinata al massimo punteggio fatto registrare nella propria categoria a livello nazionale. Proprio come lo scorso anno, anche l’assegnazione del trofeo 2015 è rimasta in bilico fino all’ultima freccia, per l’agguerritissima concorrenza dei vari contendenti in gara, ma alla fine è stato l’astro nascente dell’arcieria italiana a portarsi a casa il meritatissimo premio!

Per quel che riguarda la cronaca della gara, si registra un grande successo di partecipazione e risultati per gli atleti della Provincia di Varese (ben 56 su 150 partecipanti), che hanno dominato diverse categorie, a partire dalle classi “seniores”, con la netta vittoria, nell’arco olimpico, di Alberto Fioroli (Arcieri Varese – Ar.Va.) su Francesco Sistopaolo (Compagnia Arcieri Monica – C.A.M.), Francesco Toso (Arcieri del Sole – Solaro) e Giorgio Cazzaniga (Ar.Va.). Stesso ordine di “arrivo” anche per le rispettive squadre, con gli “Arcieri Varese” che superano la “Compagnia Arcieri Monica” con un ottimo punteggio, valido anche per la qualificazione ai prossimi Campionati italiani; solo nono il team degli “Arcieri Tre Torri”. Bene anche gli altri atleti in gara, con Mirko Monti (C.A.M.) 6°, Paolo Damiani (Ar.Va.) 7°, Fabrizio Diani (C.A.M.) 14°, Andrea Santinello (Arcieri Tre Torri) 16° e Vincenzo Rasulo (C.A.M.) 26°, mentre chiudono la classifica degli arcieri locali Fabio Licari 30° e Alberto Simontacchi 33° (Arcieri Tre Torri). Buoni piazzamenti anche tra le donne, con Gloria Cantù e Alessandra Moltrasio (Arcieri Tre Torri), rispettivamente, quarta e quinta. Nel compound, vittoria sul filo di lana per Alberto “Rolly” Simonelli (Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre), che riesce a spuntarla per soli tre punti sull’atleta “di casa”, Matteo Uggeri (Arcieri Tre Torri), che si è rifatto nella competizione a squadre, ampiamente vinta insieme ai compagni di società Emilio Laudari e Stefano Montanari (rispettivamente 3° e 4° individuale); un po’ più arretrato Lorenzo Castoldi, che ha chiuso la gara al 9° posto. Tra le seniores femminili, predominio di Francesca Facchini Vailati (Arcieri Tre Torri), dopo le soddisfazioni di questa estate con la Nazionale italiana, davanti a Laura Toaiari (Arcieri del Roccolo) ed alla compagna di squadra Nadia Bonalli; 5° Laura Lavazza della “Compagnia Arcieri Monica”. Chiude la carrellata delle classi “seniores” la classifica dell’arco nudo, che vede in testa Daniele Scandroglio (C.A.M.), davanti a Simone Salvagno (Arcieri Mirasole Opera) e Vito Caputo (Arcieri Vigevano).

Passiamo alle classi “master”, dove troviamo la solita riconferma di Francesco Fogli (Ar.Va.) nell’arco olimpico maschile, davanti a Claudio Rovera (Arcieri delle Alpi, Torino) e Massimo Marenghi (AR.CO. Monza); l’atleta in forza alla compagnia varesina si è trascinato dietro anche i compagni di società, portandoli sul gradino più alto del podio nella competizione a squadre, vinta
davanti agli atleti della “AR.CO. Monza” e degli “Arcieri Tre Torri”. Molto bene anche gli altri arcieri varesotti in gara, con Michele Calò (Ar.Va.) 6°, Rocco Rasulo (Arcieri Tre Torri) 7°, Paolo Canevesi (Ar.Va.) 8°, Antonio Seminara (Arcieri Tre Torri) 11°, Corrado Cracolici (Ar.Va.) 12°, Oscar Matteini (Arcieri Tre Torri) 13°, Ambrogio Filippini (C.A.M.) 15°, Amadio Bucchi (Archery Team Venegono) 23° ed Attilio Toscani (Ar.Va.) 27°. Tra gli atleti del compound, ha vinto l’attuale 2° in ranking per la qualificazione ai Campionati italiani di gennaio, Dario Mulliri (Arcieri Pusteresi, Brunico – BZ), davanti alla corazzata degli “Arcieri Tre Torri”, che si è aggiudicata anche l’oro a squadre, con Raffaele Lauria 2°, Francesco Facchini Vailati 3°, Antonio Zara 6° e Giuseppe Paccagnini 7°, mentre l’unico atleta degli “Arcieri Castiglione Olona” in gara, Antonio Rossi, si è classificato 5°. Nell’arco nudo spicca il predominio degli “Arcieri Tre Torri” con Salvatore Marraro tra gli uomini, davanti al compagno Roberto Zermian (Emilio Bonetti della C.A.M. è giunto 4°), ed Antonietta Bovi tra le donne (che ha battuto Nadia Zanardini della C.A.M.).

Grandi risultati, infine, anche nelle classi giovanili, con l’oro, nella categoria “olimpico juniores maschile”, di Enrico Frigerio (Arcieri Tre Torri; i compagni di squadra Andrea Pastorello e Stefano Gonzato sono giunti, rispettivamente, 4° e 6°), davanti ad Andrea Tarullo (Arcieri Cameri) e Daniele Maino (Arcieri La Sorgente, Como). Per quel che riguarda le squadre juniores, primo gradino del podio per i due team della società di Cardano al Campo, che nella classe “olimpico juniores femminile” si rifanno della mancata vittoria, andata all’inarrivabile Tanya Giaccheri (che le vale il 2° posto nella ranking), davanti a Camilla Sala ed Erica Viotto (Arcieri Tre Torri), mentre poco sotto in classifica troviamo Erika Canavesi (C.A.M., 5°) ed Alisea Penteado (Arcieri Tre Torri, 6°). Nella classe “olimpico allievi maschile”, splendida prestazione dei 3 atleti della “Compagnia Arcieri Monica”, che vincono la gara a squadre e monopolizzano la parte alta della classifica individuale, con Alessio Polinelli 1°, Samuele Ghiraldini 3° e Riccardo Maggioni 4°; poco più arretrato troviamo l’unico atleta degli “Arcieri Tre Torri”, Lorenzo Maraschi, giunto 8°. Nella categoria “olimpico ragazzi maschile”, vittoria per Lorenzo Dominici (Arcieri Tre Torri), mentre il compagno di squadra Alberto Massarente è rimasto di poco giù dal podio (4°); tra le ragazze, grande doppietta secondo-terzo posto per Sofia Caccia e Sara Polinelli (C.A.M.), dietro a Dalila Zanardo (Compagnia D’Archi). Nel compound, vittoria per Erika Bonetti e Antonio Gaudiano (Arcieri Tre Torri), rispettivamente, nelle categorie juniores femminile e ragazzi maschile, così come per Eleonora Grilli (C.A.M.) tra le allieve, che le vale il 3° posto nell’attuale ranking per i prossimi Campionati italiani.

La lunga lista di premiati del “Trofeo 25+18 Arcieri Tre Torri 2015” si è chiusa con la premiazione dei titoli assoluti di categoria, grazie ai premi messi in palio dagli sponsor intervenuti (Pino Reverzani e Vincenzo Rasulo), che sono andati agli atleti che hanno fatto segnare il punteggio più alto, a livello maschile e femminile, nelle classi seniores olimpico (Alberto Fioroli e Laura Toaiari), compound (Alberto Simonelli e Francesca Vailati Facchini) ed arco nudo (Salvatore Marraro ed Antonietta Bovi) e tra gli juniores (Enrico Frigerio ed Eleonora Grilli).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 novembre 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

A MalpensaFiere vincono gli arcieri 4 di 32

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore