Inaugura il Circolo Gagarin: “Siamo aperti a tutti”

Da venerdì è aperto in via Galvani il circolo Gagarin, la sede dell'associazione 26per1: "Cercateci, parlateci, proponete"

Sono passati due anni da quando dove oggi ci sono tavoli e persone sorridenti c’era solo calce, mattoni e muratori. Ma da venerdì 5 febbraio l’associazione 26per1 ha finalmente aperto la sua casa in via Galvani: il Circolo Gagarin.

Galleria fotografica

Inaugura il circolo Gagarin 4 di 9

«Abbiamo lavorato partendo da zero quando questo era ancora un androne vuoto -racconta il presidente di 26per1, Francesco Tosi- cercando di imparare tutto». Un lavoro che è stato fatto in totale autonomia: lo spazio è privato, i lavori sono stati autofinanziati e viene pagato un regolare affitto.

Il Circolo Gagarin, tra sedie, divani e muri colorati «è una cosa normale, ma le cose normali nella frenesia di una provincia non sempre luminosa possono diventare esperimenti importanti se non addirittura prime volte». E se tanto c’è ancora da fare (come aprire la grande sala per i concerti) l’invito che già oggi l’associazione rivolge a tutti è quello di considerare uno spazio aperto: «cercateci, parlateci, proponete». Inaugura il circolo Gagarin

Un luogo che diventerà anche la sede delle tante attività che l’associazione 26per1 organizza e organizzerà. Nei prossimi giorni sono già in partenza una serie di incontri, corsi e laboratori: taglio e cucito, conoscenza della fauna selvatica e scrittura dei fumetti. Nel frattempo il bar sarà aperto a tutti dal venerdì alla domenica a partire dalle 20.30. Nel circolo di via Galvani 2 si entra con la tessera Arci che, naturalmente, può essere sottoscritta sul posto

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugura il circolo Gagarin 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.