La nuova “Agenda Tradatese” sarà presentata in Biblioteca Frera

Torna puntuale l’appuntamento con la presentazione dell’Agenda che riassume i fatti dell'anno precedente e che giunge alla 23esima edizione

Agenda Tradatese

Torna puntuale l’appuntamento con la presentazione dell’Agenda Tradatese. Giovedì 18 Febbraio alle ore 21,00 l’Agenda Tradatese 2015 di Alessandro Colombo sarà presentata ufficialmente alla Biblioteca Frera di Tradate. «Una nuova location per una tradizione che si rinnova ormai da 23 anni – spiega Colombo -. Una location istituzionale dove sono custodite tutte e ventitré le edizioni dell’opera di Alessandro Colombo, un piccolo spaccato di storia cittadina».

A presentare l’Agenda sarà l’autore, Alessandro Colombo, affiancato dal Sindaco della Città di Tradate, Laura Cavalotti, dall’Assessore alla Cultura, Andrea Botta, e dagli altri componenti la Giunta tradatese oltre che dai giornalisti tra cui Matteo Inzaghi, Direttore di Rete 55, Silvio Peron de La Prealpina.

«La serata sarà l’occasione per dialogare sulla città di Tradate attraverso i principali eventi del 2015 riportati all’interno dell’Agenda Tradatese sulla cui copertina spicca una foto d’epoca della via Vittorio veneto ad Abbiate Guazzone. Lo scorso anno era stata la volta dell’ospedale Galmarini, quest’anno tocca alla via Vittorio Veneto. Un segno dei tempi che cambiano. La via Vittorio Veneto ha vissuto un 2015 di grandi cambiamenti. Prima la chiusura della biglietteria della stazione ferroviaria, quindi la chiusura definitiva del passaggio a livello e, infine, la scelta del progetto di riqualificazione della piazza antistante il sagrato della Chiesa. Tutti cambiamenti che stanno modificando il volto della via e le abitudini degli abbiatesi. E sì perché la via Vittorio Veneto è l’arteria centrale di Abbiate Guazzone, quella dove c’è la chiesa, dove c’è la posta, dove c’è la stazione ferroviaria, dove ci sono i negozi. Insomma, il cuore di Abbiate».

Ma il destino di via Vittorio Veneto non sarà l’unico argomento di cui si dialogherà in occasione della presentazione dell’Agenda Tradatese. Saranno tanti i temi che saranno affrontati prendendo spunto dal contenuto dell’opera di Alessandro Colombo. Se l’Agenda Tradatese quest’anno trova una nuova location, non cambia location invece il premio Tradatese dell’Anno che, dopo la positiva esperienza dello scorso anno in occasione di EXPO, anche nel 2016 si svolgerà al Quisisana Ristorante IN Tradate nel corso dei mesi estivi.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore