Tutti gli appuntamenti del weekend varesino

Tutti gli appuntamenti in città tra sabato e domenica

eventi Varese

Un fine settimana ricco quello comunicato dal Comune di Varese e che vi riportiamo esattamente come diffuso dagli uffici di Palazzo Estense

sabato 6 febbraio

– ore 15.00 Palazzo Estense – Sala Matrimoni via Sacco, 5

Carnevale Bosino Apertura Carnevale

Alle ore 15.00 corteo storico con Re Bosino e autorità dalla stazione FNM a Palazzo Estense(via Morosini, piazza XX Settembre, via Vittorio Veneto, corso Moro, piazza Monte Grappa, via Marcobi, via Sacco) dove alle ore 15.30 si svolgerà la consegna delle chiavi della città dal sindaco al Re Bosino

Per maggiori informazioni: www.famigliabosina.it, tel. 3287656189

– ore 18.00 Auditorium Paolo Conti – Civico Liceo Musicale Malipiero via Garibaldi, 4

Il violoncello nel Novecento Russo Lezioni aperte al Liceo Musicale

Matteo Ronchini, violoncello – Francesca Rivabene, pianoforte. Ingresso libero

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/EndasVarese

 

– ore 19.00 Palestra Comunale di Caronno Varesino via Diaz

The Journeyss

Associazione Culturale Musicale ANIMA

Show presentato in anteprima, al termine del quale l’Associazione ANIMA offrirà un aperitivo

Per maggiori informazioni: www.fondazionevaresotto.it, www.associazioneanima.org

 

– ore 21.00 Teatro di Varese piazza Repubblica

Come ne venimmo fuori

Spettacolo di Sabrina Guzzanti

Sabina Guzzanti torna al teatro, a sei anni di distanza dalla precedente produzione, con un nuovo monologo satirico, scritto e interpretato da lei stessa e affidato alla regia di Giorgio Gallione, musiche di Paolo Silvestri e scenografia di Guido Fiorato.

Il tempo in cui si svolge lo spettacolo è immaginifico: un futuro finalmente armonico e civile, dove il denaro è tornato ad essere semplicemente un mezzo e non più un fine. Un mondo fantastico, dove, perché non si perda la memoria e si scongiuri il pericolo di ripetersi, ogni anno si tiene un discorso celebrativo sulla fine del periodo storico, tristissimo e feroce, che sarebbe il nostro tempo presente.

Biglietto: Platea 32 euro – Gallerie 23 euro

Per maggiori informazioni: www.teatrodivarese.org, tel. 0332 247897

 

– ore 21.00 Sede Arci via Monte Golico, 12

L’odore della notte

Di Claudio Caligari 

con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Giorgio Tirabassi

Remo Guerra, un giovane ancora in forza alla polizia, è il capo di un gruppo di rapinatori dell’estrema periferia romana specializzati nell’assalto ai quartieri alti. Ormai totalmente preso dalla sua dimensione illegale, Remo riesce a sviluppare una efficacissima tecnica criminale. La banda aggancia le vittime per strada, le segue in macchina ed entra in casa in un crescendo di modi sempre più duri e violenti. Così va avanti per tantissime rapine. E così la situazione prosegue, anche quando Remo lascia la polizia, che adesso lo può affrontare da nemico. Remo viene anche arrestato, ma una volta uscito riprende la vita di prima come se niente fosse successo. In realtà, a poco a poco, la ripetizione di quei gesti comincia a mostrare segni di stanchezza. In una rapina in un appartamento di alto livello, Remo si trova di fronte i rappresentanti di quei ‘poteri’ che formano il blocco della società e ne difendono l’esistenza. Remo sembra confusamente diventare consapevole dell’impossibilità di continuare.

Ingresso ad offerta libera riservato ai soci Filmstudio 90 e Arci

Per maggiori informazioni: www.filmstudio90.it

 

– ore 21.30 Teatro Cantine Coopuf via De Cristoforis, 5

Notturno giovani  – VA sul palco

La Finale

Concorso per Band emergenti

Ospite speciale e giurato della finale sarà Alessandro Alosi, voce e chitarra de il Pan del Diavolo

Ingresso gratuito

Per maggiori informazioni: www.notturnogiovani.com

 

domenica 7 febbraio

 

– dalle ore 15.00 alle ore 17.00 Villa e Collezione Panza piazza Litta, 1

Ne facciamo di tutti i colori Bim Bum Bart In occasione della festa più colorata dell’anno una visita speciale tra le stanze arcobaleno di Villa Panza. Coriandoli e stelle filanti per festeggiare insieme e mascherarsi in occasione del Carnevale Ingresso: bambini dai 4 ai 12 anni 10 euro, 5 euro iscritti Fai – adulti accompagnatori 5 euro, iscritti Fai gratuito Prenotazione obbligatoria
Per maggiori informazioni: www.fondoambiente.it, tel. 0332 283960

 

– dalle ore 15.30 alle ore 17.00 Castello di Masnago via Cola di Rienzo, 42

Riflessi Acqua e cieli nei dipinti del Castello

Domeniche al Castello. Visita guidata più laboratorio creativo per bambini dai 4 agli 11 anni. Attività: 6 euro più 1 euro ingresso, adulti un ingresso gratuito e ridotto 2 euro per gli altri. Prenotazione obbligatoria

Per maggiori informazioni: didattica.masnago@comune.varese.it; tel. Castello: 0332 820409; Uff. Didattica: 0332 255473

 

– ore 16.30 Teatro di Varese piazza della Repubblica

Minaccia di Matrimonio Undicesima Edizione della Rassegna “Pomeriggi Teatrali”

Compagnia Mattatori

Commedia scritta nel 1928 da Guido Bertini, autore milanese ma varesino di adozione. Adattata da Luigi Colombo e Annamaria Rizzato ai giorni nostri, tradotta dal milanese all’italiano, con ritmi ed un linguaggio più moderno. Racconta la storia di Gianni, giovane ricco milanese e di bella presenza, con un carattere difficile, scontroso e dominato da una inspiegabile paura di amare. Nel patetico ed ingenuo tentativo di crearsi un alibi che lo metta al riparo dal sentimento dell’amore, ogni giorno alimenta la sua “vivace intelligenza” con articoli di cronaca nera che raccontano di mogli, fidanzate o amanti uccise dai propri compagni. Con lui vivono la madre, la cui primaria occupazione è il ballo, e lo zio, che preoccupato del futuro dell’unico nipote, lo vorrebbe presto felicemente sposato, scopo che viene raggiunto, ma con una premessa da parte di Gianni a dir poco ridicola per non dire strampalata! Insospettati personaggi ed un finale a sorpresa in una rocambolesca saga di famiglia, dove ancora una volta l’amore vero, tra ironia e piccoli

Ingresso: intero 8 euro, ridotto 6 euro((riservato ai soci Endas e agli iscritti alla newsletter di Varese Cultura presentando la stampa della relativa mail alla cassa) Abbonamento intera stagione(6 spettacoli): 30 euro

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/EndasVarese, www.franzato.it,www.varesecultura.it

 

– ore 16.00 Sala Montanari via Dei Bersaglieri, 1

La Tela Animata Rassegna Cinemaragazzi

All’interno di una tela incompiuta convivono personaggi interamente dipinti, altri solo in parte completi e alcuni solamente abbozzati. Solo convincendo il pittore a completare la sua opera sarà possibile riportare l’armonia sulla tela… Il quarto poetico lungometraggio dell’animatore francese Laguionie, poco conosciuto in Italia, combina tecniche diverse e ha richiesto oltre cinque anni di lavorazione. Una vera scoperta!

Per maggiori informazioni: www.filmstudio90.it

 

– ore 17.00 Osservatorio Astronomico G.V. Schiaparelli via del Sarto, 3

Guardare il Cielo Visita Osservatorio Astronomico

Visita nell’ambito della 10ªedizione del Festival Impronte. Posti limitati

Per maggiori informazioni: www.progettozattera.com, www.astrogeo.va.it, tel. 0332 235491

 

– ore 18.00

Chiesa Parrocchiale di Sant’Ambrogio via Virgilio

Santa Messa in Latino – Canto Gregoriano

Coro da camera Sine Nomine

Canto Gregoriano “Tempus post Epiphaniam – Domine in tua misericordia” Direttore Giuseppe Reggiori

Una liturgia interamente celebrata e cantata in latino. Il proprium missae, ovvero le parti specifiche di una determinata liturgia(Introito,alleluja,graduale,offertorium e communio) e l’ordinarium,ovvero le parti fisse(Kyrie,Gloria,Credo,Sanctus e Agnus Dei). Con il riordino dei brani dell’antica chiesa di occidente, in particolare dall’incontro del rito romano con quello del rito gallicano in età carolingia nasce il canto gregoriano. Il nome deriva da Papa Gregorio I Magno,che raccolse il repertorio in un volume detto Antifonarium Cento

Ingresso libero

Per maggiori informazioni: www.sinenomine.info

 

– ore 21.00 Teatro Cantina Coopuf via De Cristoforis, 5

Mask Lezione spettacolo con maschere dei Sartori e maschere della tradizione Tao – Peng Balinese

Le maschere come patrimonio unico e immenso che fa parte delle radici culturali della nostra storia e tradizione. Dalla sacralità alla maschera neutra, alla forza della mimica espressiva. Un percorso tra la moderna Commedia dell’Arte e l’influenza del Tao – Peng Balinese. Regia di Serena Sartori, di e con Felice Picco

Ingresso: 10 euro, ridotto 8 euro(soci Coopuf, GirinArte, allievi Scuola Teatro Città di Varese)

Per maggiori informazioni: www.coopuf.org, cantinateatro@gmail.com, tel. 339 6177718,info@girinarte.com

da sabato 6 a domenica 14 febbraio

Sala Nicolini

via Nicolini, 2

Aldilà dell’apparenza – allegato 2

Personale di Elisa Pedron

Inaugurazione venerdì 5 febbraio alle 18

Orari: da venerdì a domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Per maggiori informazioni: eliped.elisapedron@gmail.com, tel. 3339991255

di marco@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore