Giovanni Romeo riconfermato presidente dell’ARI

Alla guida dell'Associazione radioamatori italiani è stato eletto nuovamente Romeo

ari radio amatori

Il commendator Giovanni Romeo, 73 anni, è stato rieletto all’unanimità presidente della sezione Ari (Associazione radioamatori italiani) di Varese, una carica che ricopre da un decennio dopo essere stato per 30 anni segretario.

Romeo,è anche responsabile del Coordinamento nazionale della rete delle radiocomunicazioni di emergenza, dopo essere stato nominato alla carica dall’allora ministro della Protezione civile Giuseppe Zamberletti.

Il nuovo direttivo si è riunito nella sede di largo Gigli dopo le elezioni cui hanno preso parte il 56% dei 120 soci. Sono stati eletti Giordano Bernasconi, Giovanni Romeo, Tommaso Bianchi, Massimiliano Scano,Bruno Tieppo, Luca Tomasi, Ezio Bedin, Eletti anche i tre sindaci Massimo Atella Gianfranco, Marco Restelli, Angelo Frattini,  VicePresidente di Sezione sarà Bruno Tieppo, tesoriere Giordano Bernasconi. segretario di Sezione Tommaso Bianchi. Presidente dei Sindaci Massimo Atella Gianfranco, sindaco supplente Andrea Maccagnan.

Le altre cariche: responsabili ARI-RE: Massimiliano Scano e Moreno Pizzolato, responsabili manutentore ponti radio, links e Wi-Fi: Giordano Bernasconi, Luca Tomasi, Andrea Maccagnan, Gianluigi Maccagnan, Simone Magrin, Lanfranco Soma, responsabili di sezione: Bruno Tieppo, Ezio Bedin, responsabili locale stazione radio: Moreno Pizzolato, Massimiliano Scano, responsabile sito internet: Luca Tomasi, responsabile inventario Massimiliano Scano, incaricato QSL: Moreno Pizzolato., insegnante Radiotecnica: Pietro Gervasini, responsabile radioassistenze: Ezio Bedin, responsabili Mailing-list: Tommaso Bianchi, Luca Tomasi.

Intanto domani sera, mercoledì 23 marzo, eserctazione con il Crmo (Centro radio mobile operativo) a Calcinate degli Origoni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore