Gli studenti del Cpia alla scuola di Barbiana

Giovedì 17 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Cpia di via Brunico a Varese, gli studenti delle tre classi di Licenza Media incontreranno il teologo trevigiano Gianni Criveller sul tema: Lorenzo Milani, profeta della parola, maestro di liberta'

don milani blog

Giovedì 17 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Cpia di via Brunico a Varese, gli studenti delle tre classi di Licenza Media incontreranno il teologo trevigiano Gianni Criveller sul tema: Lorenzo Milani, profeta della parola, maestro di liberta’.

A Barbiana come capita al Cpia, tutto era scuola. Era scuola la lettura del giornale che veniva letto ad alta voce tutti i giorni e diventava occasione per fare geografia e storia contemporanea, per approfondire le questioni sociali, politiche e sindacali. Era scuola l’osservazione delle stelle, imparare a sciare, a camminare sui trampoli, a nuotare, a dipingere dal vero. Sono cento le copie di Lettera a una professoressa di don Lorenzo Milani, tradotte in ideogrammi cinesi da padre Gianni Criveller, che lavora a Hong Kong al Centro culturale Spirito Santo e appartiene al Pontificio istituto missione estere (Pime), copie di una lettera di grande attualità che continuano a circolare spesso fotocopiate e con rilegature di fortuna. L’idea di tradurre don Milani in cinese – racconta Criveller – nasce sull’onda di una singolare iniziativa che al Priore di Barbiana sarebbe molto piaciuta, fin dal nome: l’Università per il diritto di residenza in Hong Kong. La professoressa Anna Gamardella ha voluto fortemente questo incontro con Padre Criveller approfittando della sua temporanea permanenza in Italia, un’occasione bella di apertura e di confronto per docenti e studenti .

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.