Maroni: “La Girometta? Più importante del Nobel”

Il governatore Roberto Maroni sottolinea l'importanza del premio della Girometta d'Oro: "Rappresenta il territorio, il posto dove vivi"

Girometta 2016, la consegna dei premi

C’era anche Roberto Maroni alla cerimonia per la consegna della Girometta d’Oro. «Per chi la riceve ed è un varesino o un varesotto come me, è più importante del premio Nobel -ha commentato il governatore lombardo- perché rappresenta il territorio, il posto dove vivi. Io sono orgoglioso di averla ricevuta alcuni anni fa -ha continuato Maroni- senza tanti meriti se non quello di aver lavorato sempre per il territorio».

Nel 2010, infatti, anche Roberto Maroni che all’epoca era Ministro dell’Interno è stato insignito della prestigiosa onorificenza della Girometta d’oro, che ogni anno dal 1958 viene assegnato ai personaggi varesini che si sono distinti per impegno e capacità.

Quest’anno è stata invece assegnata a Cesare Corti e Clemente Ballerio, pionieri dell’informatica aziendale e fondatori della Elmec. Si tratta di una realtà leader nel settore dei data center, servizi e assistenza IT. L’azienda conta oltre 600 dipendenti, clienti prestigiosi come Valentino e Campari, un’academy interna che ogni anno seleziona i migliori laureati e diplomati in materie scientifiche delle università e delle scuole superiori varesine, un fatturato che ha superato i 120 milioni di euro e che seguita a crescere grazie a una strategia di internazionalizzazione che sta dando ottimi frutti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.