“Essere o non essere”: in centro si declama Shakespeare

Alcuni studenti dell'istituto Einaudi hanno aderito all'iniziativa Libriamoci. Davanti alle vetrine vuote della Libreria del Corso hanno letto i classici della letteratura

“Essere o non essere…”. I versi di Shakespeare, le letture di Cervantes sono risuonati questa mattina, mercoledì 26 ottobre, in Corso Matteotti. A declamare i celeberrimi passi, alcuni studenti dell’Istituto Einaudi, le classi 3F IeFP e la 4N sociosanitario, che hanno aderito all’iniziativa lanciata dal Miur “Libriamoci”.

Galleria fotografica

Gli studenti dell'Einaudi partecipano a Libriamoci 4 di 7

Accompagnati dalla professoressa Cristina Carità, gli studenti hanno letto passi, rielaborazioni personalizzate, dal proprio smartphone o da uno dei fogli che sono anche stati distribuiti ai presenti per meglio seguire questo “intermezzo culturale”: « È stata una bella iniziativa a cui i ragazzi hanno aderito con  entusiasmo – ha spiegato la docente di letteratura italiana – All’inizio erano un po’ timorosi di esibirsi nella via centrale della città, poi hanno deciso di mettersi in gioco. C’è molta partecipazione, grande umanità».

Casualmente, la lettura è avvenuta davanti alle vetrine disadorne dell’ex Libreria del Corso: « Lo scorso anno avevamo fatto questa uscita nella biblioteca civica. Quest’anno ci eravamo accordati con la Libreria. Abbiamo sperato fino all’ultimo che si trattasse solo di un cambio gestione. Questa nostra presenza vuole testimoniare anche il valore dei libri e della letteratura».

di
Pubblicato il 26 Ottobre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Gli studenti dell'Einaudi partecipano a Libriamoci 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.