“Cani e gatti in corsia: è l’inizio di una nuova epoca”

Il commento di Lara Magoni prima firmataria del progetto di legge per ammetter gli animali domestici negli ospedali

Cani e gatti che dormono (foto dei lettori)

« Un risultato di squadra che testimonia un dato altrettanto fondamentale: quando la politica decide di portare avanti una battaglia di civiltà con determinazione e concretezza i risultati arrivano». È questo il commento di Lara Magoni, consigliere regionale del Gruppo “Maroni Presidente”, in merito all’approvazione da parte della Giunta regionale del nuovo regolamento sulla tutela degli animali d’affezione.

«Nel febbraio del 2014 – ricorda Magoni – ho presentato un progetto di legge al fine di rendere la nostra Regione fiore all’occhiello nella tutela degli animali d’affezione, con particolari proposte per mettere fine a tutti quei limiti che fino ad oggi non avevano donato una consapevolezza del ruolo che i nostri amici animali ricoprono all’interno dei nuclei familiari. Non potendo rientrare a pieno titolo nella Riforma sanitaria, la proposta di legge era stata trasformata in un atto di indirizzo alla Giunta in modo da essere preservata in tutte le sue parti: un passaggio obbligato che ho portato avanti con tenacia perché ero convinta di un risultato giusto che prima o poi sarebbe arrivato. Ho incontrato l’Enpa e le associazioni del settore in modo da strutturare una proposta quanto più possibile vicina alle reali esigenze e devo dire – sottolinea la consigliere della Lista Maroni – che il loro contributo è stato essenziale per poter approfondire tutta una serie di peculiarità che per troppo tempo non sono state affrontate nel rapporto società-animali d’affezione»

«Sono anche convinta che le nuove sanzioni e soprattutto tutte le regole che dovranno seguire i possessori di animali vanno nell’ottica di un maggior rispetto verso alcune dinamiche che fino ad oggi non erano completamente definite. Il nuovo anno – conclude Lara Magoni – inizia davvero nel modo migliore e garantisce a tutti i nostri amici animali e ai loro padroni una nuova epoca nella quale la tutela degli animali diviene essenziale per il percorso di crescita e benessere delle nostre comunità»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore