Interrogati il medico e l’infermiera, Cazzaniga si dichiara innocente

Si sono svolti questa mattina in carcere a Busto Arsizio gli interrogatori di garanzia della coppia che lavorava all'ospedale di Saronno, accusata di aver ucciso con i farmaci almeno 5 persone

carcere busto

È durato poco più di un’ora e mezzo l’interrogatorio di garanzia nei confronti del medico Leonardo Cazzaniga, accusato di cinque omicidi (4 dei quali in Pronto Soccorso all’ospedale di Saronno), e della compagna Laura Taroni, accusata dell’omicidio del marito.

Leonardo Cazzaniga – come ha confermato il suo legale Enza Mollica –  ha risposto a tutte le domande che gli sono state poste dal giudice per le indagini preliminari Luca Labianca e ha respinto ogni addebito dichiarandosi, sostanzialmente, innocente. In particolare sulle 4 morti in ospedale ha risposto sostenendo di aver eseguito le procedure corrette in tutti i casi contestati.

Laura Taroni, che invece è difesa dall’avvocato Monica Alberti, ha seguito la linea del silenzio avvalendosi della facoltà di non rispondere.

La vicenda degli amanti assassini continua a suscitare un’interesse mediatico enorme. Oltre alle testate cartacee, web e televisive nazionali ora sono anche le trasmissioni pomeridiane e serali ad occuparsi, costantemente, del caso del medico e dell’infermiera.

Domani mattina, invece, dovrebbero iniziare gli interrogatori dei 12 indagati tra dirigenti e medici che – vario livello – sono stati coinvolti nella vicenda. Secondo la Procura di Busto Arsizio, infatti, all’interno dell’ospedale di Saronno si sarebbe  creata una sorta di cappa di omertà che avrebbe coperto le morti al vaglio della magistratura.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore