L’ospedale di Saronno riparte dalle donazioni

Dopo i recenti fatti di cronaca tutti i vertici dell'azienda ospedaliera hanno presentato il regalo della Saronno Point: 12 poltrone per l'oncologia: "Questo dimostra la fiducia nel nostro ospedale"

«Il Pronto Soccorso è pieno e l’ospedale di Saronno si sta risollevando dopo i brutti fatti di cronaca che lo hanno colpito. Anzi, la donazione che viene presentata oggi e in programma da molto tempo dimostra la vicinanza del territorio a questa struttura». Parole di Enzo Brusini, direttore generale dell’azienda sanitaria che era presente mercoledì 28 dicembre all’ospedale di piazza Borella, per la presentazione delle grande donazione dell’associazione Saronno Point e che consiste in 12 poltrone per l’oncologia, moderne e tecnologiche, dedicate all’infusione di chemioterapia.

Galleria fotografica

Rilancio ospedale di Saronno 4 di 10

Immancabili i riferimenti ai gravi fatti di cronaca che hanno visto protagonisti i cosiddetti “amanti killer” con indagini da parte degli inquirenti ancora aperte. Alla presentazione della donazione, proprio per sottolineare l’importanza e la fiducia nell’ospedale, erano presenti molte cariche dell’ospedale: oltre a Brusini, vi era anche il nuovo direttore di presidio Francesco Rossitto, il Responsabile della Struttura Complessa di Oncologia Medica  Claudio Verusio, il sindaco Alessandro Fagioli e i rappresentanti della Saronno Point, il portavoce Mario Busnelli e la presidente Marilena Borghetti. 

«Con i fondi che riceviamo attualmente non saremmo riusciti a fare queste acquisizioni – ha spiegato Brusini -. In passato in altre sedi abbiamo fatto tantissime collaborazioni con i privati. Speriamo che grazie anche a queste iniziative l’ospedale possa riprendere quell’immagine che merita. Abbiamo intenzione di investire in questo ospedale più che in altri, visto che il momento non è facile, anche per recuperare il ruolo che questo ospedale ha sempre avuto». Sulla stessa linea il nuovo direttore di presidio, Rossitto: «Sono qui da molti anni e sono orgoglioso del ruolo che sono chiamato a ricoprire in questo momento difficile. Ho accettato proprio perché credo molto in questa struttura e in quello che ha sempre rappresentato».

Rilancio ospedale di Saronno

Il responsabile di Oncologia, Verusio, non nasconde il momento di difficoltà: «Purtroppo capita che davanti alle buone notizie non si faccia notizia. Questo episodio di cronaca nera ha prodotto un’immagine negativa che l’ospedale non meritava perché ha sempre funzionato bene e ancora oggi non ha smesso di farlo. La donazione non nasce per via di quell’espiodio ma è una cosa di cui parliamo da più di un anno. Le nuove poltrone per la chemioterapia erano necessarie e tali donazioni dimostrano l’affetto per il nostro ospedale».

Soddisfazione espressa anche dalla Saronno Point, associazione che da quasi 20 anni lavora a stretto contatto con l’ospedale: «Dopo quei fatti brutti, dobbiamo fare un plauso a chi ha scelto il dottor Rossitto. È un trampolino di lancio per il l’immagine e tutto ciò che è il corpo ospedaliero di Saronno – spiegano Busnelli e Borghetti -. Oggi è un giorno che non è stato costruito per riqualificare un immagine, ma per consolidare qualcosa che già esiste, l’affetto e la fiducia nel nostro ospedale».

Dodici, quindi, le poltrone donate dalla Saronno Point con i contributi raccolti durante le tantissime iniziative organizzate. Quattro di queste sono state interamente fornite da altrettanti donatori: una è in memoria di Enrico Puccini, una Vanity e la compagnia della bellezza con i clienti, un’altra dall’Associazione Classe 1950 Saronno, e l’ultima dalla Città di Saronno rappresentata dal sindaco Alessandro Fagioli.

Proprio il primo cittadino ha commentato: «Io preferirei non tornare sulle vicende di cronaca se non per ringraziare chi sta lavorando per mantenere alto il livello del nostro ospedale. Per quanto riguarda oggi, si torna a parlare di belle cose, questo fa notare come i cittadini si muovano per tutelare l’ospedale stesso».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 28 dicembre 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rilancio ospedale di Saronno 4 di 10

Video

L’ospedale di Saronno riparte dalle donazioni 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore