Martinenghi chiude alla grande: oro nei 50 e bronzo in staffetta

Secondo titolo mondiale juniores per il 18enne di Azzate a Indianapolis, decisivo anche in staffetta

nicolò martinenghi nuoto

Un’altra notte magica per Nicolò Martinenghi e per i suoi tifosi, sempre più numerosi. A Indianapolis, quando in Italia erano le ore erano già piccole, il 18enne fenomeno della rana azzurra ha centrato la seconda medaglia d’oro ai Mondiali juniores di nuoto.

E non contento del bis individuale (nei 50 metri, dopo il trionfo nei 100), il ragazzo di Azzate ha contribuito anche al bronzo della 4×100 mista maschile, terza alle spalle di due superpotenze come Stati Uniti e Russia.

Il trionfo di Martinenghi nei 50 rana è stato ancora più bello perché è stato “rinforzato” dal secondo posto di un altro italiano, Alessandro Pinzuti. Crono di 27″10 per il varesino del Nuoto Club Brebbia (ancora una volta più veloce in semifinale che non in semifinale), 27″19 per il compagno di Nazionale andato oltre i propri limiti. Battuto l’idolo di casa Michael Andrew, grande protagonista della rassegna ma costretto a incassare un doppio ko dagli azzurri nella rana.

E per concludere in bellezza questi Mondiali, Martinenghi no ha fatto mancare il proprio supporto alla staffetta 4×100. Ancora una volta l’allievo di Marco Pedoja é stato il più forte nella frazione a rana (59″10): grazie anche al lancio di Ceccon nel dorso l’Italia si è trovata in testa a metà gara, poi USA e Russia – nell’ordine – hanno effettuato il sorpasso ma il quartetto azzurro ha centrato un podio ugualmente prestigioso.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Agosto 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.