Più sicuro e funzionale, conclusi i nuovi interventi all’oratorio

Opere rese necessarie per migliorare la fruizione degli spazi del cortile interno dell'Oratorio, in particolare della porzione precedentemente utilizzata insieme per il parcheggio delle auto e per il gioco

oratorio castronno

Concluse le nuove opere all’oratorio Paolo VI di Castronno. Interventi resi necessari per migliorare la fruizione degli spazi del cortile interno dell’Oratorio, in particolare della porzione precedentemente utilizzata insieme per il parcheggio delle auto e per il gioco.

La parrocchia ha voluto eliminare la promiscuità che era fonte di rischio per i ragazzi, soprattutto nei momenti di entrata o uscita delle auto. Le opere progettate hanno previsto anzitutto la separazione degli spazi a parcheggio da quelli per il gioco e le attività educative, mediante la realizzazione di una nuova recinzione interna con accessi carrai e pedonale, realizzata con pannelli rigidi per un’altezza di 2 metri, e sovrastante rete parapallone.

Si è poi realizzato un accesso pedonale, posto sul lato nord del parcheggio, diretto al campo da calcio esistente, oltre il quale è stata realizzata una rampa per consentire l’accesso al campo anche alle persone con disabilità motorie.

Le aree per il gioco sono state suddivise in modo da ricavare un campo per il basket, una zona per il gioco libero o volley ed una per il gioco bimbi, con la definizione dei relativi percorsi di accesso protetti; tali zone si sono realizzate con tappetino in asfalto, con finitura in resina per i campi da gioco e tappetino antitrauma per la zona giochi bimbi. Gli spazi sono completati con la realizzazione di aiuole a verde piantumate ed accessori quali panchine e attrezzature per il gioco dei bimbi.

Il lato est del campo di calcio, dove esisteva una recinzione in precarie condizioni di manutenzione e non vi era spazio utile per la presenza del pubblico, si è realizzata una nuova recinzione con rete parapalloni riducendo di circa 1,50 m la larghezza del campo senza tuttavia pregiudicarne l’utilizzo; in tal modo si è potuto ricavare, oltre ad un accesso pedonale dal lato nord della proprietà, degli spazi sufficienti a consentire la visione delle partite ai genitori in spazi esterni all’area recintata.

Negli spazi oggetto di sistemazione si sono inoltre realizzate le sottostrutture dedicate allo smaltimento delle acque meteoriche e all’impianto elettrico, con previsione di implementazione dell’illuminazione, oggi del tutto inadeguata; in tal modo si potranno utilizzare i campi anche nelle ore serali. Il progetto è stato interamente realizzato dalla Parrocchia Santi Nazaro e Celso “con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore